Liquirizia si ma attenzione alla pressione
liquirizia pressione alta

Liquirizia si ma con moderazione, questa è la soluzione giusta per non incappare negli effetti collaterali che proprio la liquirizia può comportare.

liquirizia pressione altaLa notizia arriva attraverso un comunicato stampa della FDA ovvero la Food and Drug Administration, l’importante ente governativo degli Stati Uniti che conferma come, a prescindere dall’età, sia consigliabile consumare liquirizia sempre in piccole quantità.

Mai eccedere dunque nel consumo di liquirizia, gli effetti collaterali? Presto detto, la liquirizia è basato sull’acido glicirrizico dalla Glycyrrhiza glabra (la pianta della liquirizia) un forte dolcificante che dunque contribuisce ad aumentare i livelli di sodio e diminuire quelli di potassio nel nostro organismo.

Tutto questo si traduce in possibili scompensi cardiaci dovuti all’aumento della pressione arteriosa, alla quale possono aggiungersi anche gonfiore, sonnolenza e problematiche legate all’aritmia cardiaca, la notizia è arrivata proprio in concomitanza del tanto atteso Halloween negli Stati Uniti dove la domanda di rito è proprio “dolcetto o scherzetto”.

Ma è proprio il comunicato della FDA a rivelare come in realtà sia possibile riuscire a prevenire semplicemente cercando di non mangiare in quantità dolciumi e liquirizia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Cancro al seno, al Pascale di Napoli si sperimenta il vaccino anti-tumore

l’Istituto Tumori Napoli Fondazione G. Pascale al centro della sperimentazione del vaccino…

Psoriasi, pazienti convivono male con la patologia

La psoriasi è una malattia infiammatoria, cronica e non contagiosa, della pelle, che in Italia…