Ma di cosa si occupano i NAS?
Ma di cosa si occupano i NAS

Spesso e volentieri, e per nostra fortuna aggiungeremmo noi, leggiamo sui giornali o ascoltiamo al tg di controlli e sopralluoghi effettuati nei luoghi e negli esercizi commerciali dove vengono vendute e prodotte vivande e bevande, e quando non viene rispettata la legge si procede coi sequestri.

A portare avanti queste importanti azioni sono i Nas: ma chi sono e di cosa si occupano?

NAS è l’acronimo di Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma e sono gli specialisti del Corpo Carabinieri ai quali è demandato il controllo, su tutto il territorio nazionale, di tutta la filiera produttiva e distributiva in ambito alimentare, sanitario e non solo.

Carabinieri sede NAS (Foto@Wikipedia)

Sono stati istituiti il 15 ottobre 1962, nel momento in cui si è presa coscienza del fenomeno delle sofisticazioni alimentari, che tanto allarme cominciava a destare nell’opinione pubblica.

I NAS hanno il potere di intervento in tutti i luoghi dove si producono, si somministrano, si depositano o si vendono prodotti destinati all’alimentazione.

Ad oggi sono 37 i NAS dislocati in tutta Italia, con 1100 uomini impegnati quotidianamente nei controlli su tutto il territorio nazionale.

Loading...
Potrebbero interessarti

Veracruz: Scoperte pietre di giada ed incisioni aliene

Una grotta piena di pietre di giada è stata scoperta in una…

Merkel eletta “persona dell’anno” dal Time

La cancelliera tedesca Angela Merkel è stata eletta “persona dell’anno 2015” dal…