Mara Venier si lancia nel mondo della moda curvy

Nelle ultime settimane è l’opinionista di questa edizione dell’Isola dei Famosi, ed è stata bersagliata non poco per aver difeso la sua amica Simona Ventura, naufraga a suo dire eliminata troppo presto e soprattutto ingiustamente.

Ma Mara Venier è una donna più che attiva, e tra una partecipazione televisiva e l’altra, ha trovato anche il tempo di dedicarsi alla sua passione per la moda, scoprendosi stilista di moda “curvy”, moda cioè dedicata alle donne formose, che non rientrano nella canonica taglia 42.

Mara Venier è diventata stilista per Luisa Viola, brand del gruppo Miroglio Fashion. Nelle scorse ore a Milano ha presentato quindici pezzi per la primavera estate 2016 presentati in anteprima nel negozio Elena Mirò davanti alla Scala.

“È arrivato il giorno che attendevo da tempo – sottolinea Mara – Si tratta di un progetto che ho seguito con passione e con il cuore perché ho sempre amato la moda, avendo iniziato la mia carriera come modella. Oggi finalmente, per la prima volta avrò una mia linea, una capsule collection di 15 modelli ideali per questa estate. Creati con il team di stile Luisa Viola e pronti per essere venduti in tutti i negozi fin dal giorno stesso della presentazione”.

In passerella hanno sfilato modelle ‘curvy’ con comodi caftani decorati da perline, leggings impreziositi da paillettes, pratici calzoncini, in un mood contemporaneo di capi che, con la semplice aggiunta di un gioiello o un paio di pantaloni, sono perfetti per ogni occasione.

Mara Venier per Luisa Viola è stata stampata in Italia, negli stabilimenti di Miroglio Textile con tecnologia water-saving e con un risparmio del 50% di acqua rispetto i sistemi tradizionali.

Next Post

Il Grande Fratello Vip si farà il prossimo autunno

Alla fine dello scorso anno la Mediaset, con tutti gli onori, aveva annunciato che nei mesi successivi si sarebbe tenuta la prima edizione del Grande Fratello Vip, poi, visti i numeri non proprio entusiasmante dell’ultima edizione del talent nel suo formato classico, in molti avevano teorizzato che l’idea sarebbe stata […]