Mark Ruffalo al Griffoni film festival parla del tumore al cervello dal quale è guarito

Ospite del Griffoni film festival, rassegna del cinema per i ragazzi e la gioventù di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, ecco che il celebre attore, regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense Mark Ruffalo, star indiscussa della seconda giornata del festival, ha fatto commuovere il pubblico presente raccontando di un momento particolarmente doloroso della sua vita ovvero quel periodo in cui ha dovuto lottare contro un terribile tumore al cervello.

“Diversi anni fa ho avuto un problema con un tumore benigno al cervello che mi ha provocato una paralisi parziale del viso. Ho iniziato a guardare alla mia vita in modo diverso, ho pensato di fare qualcos’altro, magari il regista. Come l’ho superato? Ho pregato incessantemente e una volta che ero in macchina per andare a una seduta di agopuntura, dove mia moglie mi ha sempre accompagnato, ho sentito l’occhio che tornava a muoversi. E ho ricominciato a sperare. Il tumore mi ha insegnato a dare le priorità: la vita è breve, non devi lasciarti andare”.

Sono state queste le parole espresse dall’artista che ha fatto commuovere il pubblico presente ma soprattutto con le sue parole l’artista ha fatto molto riflettere su quello che è il senso della vita e quanto quest’ultima sia breve.

Loading...
Potrebbero interessarti

Rai, niente tetto ai compensi delle star della tv di Stato

Molti hanno scelto di andare via accettando le allettanti proposte delle reti…

Cominciate le riprese per ”Guardiani della Galassia Volume 2”

Sono cominciate presso i Pinewood Studios di Atlanta, le riprese di “Guardiani…