Pieraccioni al cinema con “Il Professor Cenerentolo”

Arriverà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 10 dicembre 2015 la pellicola del nuovo film diretto dal celebre e molto amato attore, regista, sceneggiatore, scrittore, comico e cantautore italiano Leonardo Pieraccioni ed intitolato “Il professor Cenerentolo”. La pellicola racconta di un uomo di nome Umberto che, per evitare il fallimento della sua ditta di costruzioni decide, insieme ad un dipendente, di tentare un maldestro colpo in banca che però gli è costato ben quattro anni di carcere.

E proprio all’interno del carcere Umberto, interpretato dallo stesso Leonardo Pieraccioni, ha conosciuto Morgana, una bellissima ragazza interpretata dala celebre attrice italiana Laura Chiatti, che crede che Umberto non sia un detenuto ma che quest’ultimo lavori all’interno del carcere. I due iniziano a frequentarsi nelle ore di lavoro in biblioteca ma entro la mezzanotte, ogni giorno, Umberto deve tornare nella struttura per evitare che il direttore del carcere possa scoprire il tutto. Rientrare nella struttura entro la mezzanotte, proprio come Cenerentola.

“Cenerentolo perché a mezzanotte, come Cenerentola, devo rientrare a casa, che è il carcere. Sono un piccolo costruttore che non viene pagato mai. Come succede a tanti imprenditori: io ho un amico idraulico che quando va dai debitori lo trattano pure come un pezzente. Insomma il mio Cenerentolo ha davanti una banca e (un classico del cinema dei disperati) decide di entrare in possesso dei soldi che gli devono improvvisandosi rapinatore. Nell’attività ricreativa in carcere, a Ventotene, conosce una sciroccata come lui che non ha capito che lui sta scontando una pena. Fa l’animatrice turistica, è Laura Chiatti”, ha dichiarato Pieraccioni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazione domenica 8 gennaio

Dopo aver visto il piccolo paesino di Puente Vejo prepararsi all’avvento del…

Nicole Kidman e Tom Cruise assenti alle nozze della figlia Isabella Cruise

In qualsiasi famiglia possono sorgere problemi tra genitori e figli, a volte…