Marte, ecco come Elon Musk progetta di andare sul Pianeta Rosso

Eleonora Gitto

Ecco come il miliardario americano Elon Musk progetta di andare su Marte, il Pianeta Rosso.

All’International Aeronautical Congress di Guadalajara in Messico, Musk, il fondatore di Space X, così si è espresso: “Penso che ci siano due percorsi fondamentali. La storia andrà a biforcarsi verso due direzioni: una è quella che ci vede restare sulla Terra per sempre, e poi alla fine ci sarà qualche evento di estinzione”.

“Non ho pronta una profezia, ha proseguito Musk, per il giorno del giudizio, ma alla fine ci sarà qualche evento apocalittico. Il nostro obiettivo è andare su Marte. Le nostre possibilità per diventare una specie multi-planetaria sono limitate. In termini di opzioni vicine, abbiamo Venere”.

“Ma Venere – continua Musk – ha acqua bollenti e acide e un’altissima pressione, quindi sarebbe problematico. Mercurio è decisamente troppo vicino al Sole”.

“Potenzialmente potremmo andare su una delle lune di Giove, di Saturno, ma quelle sono troppo esterne, molto più lontane dal sole. E’ molto più dura arrivarci. Se vogliamo diventare una civiltà multiplanetaria ci resta un’opzione sola, ed è Marte”.

Poi Musk parla di cose molto più terrene, il costo del biglietto per andare sul pianeta rosso: “E’ necessario abbassare il costo del biglietto fino a quello che è il costo mediano di una casa negli Stati Uniti, circa 200.000 dollari”. Bisogna cominciare a prenotare, quindi.

Next Post

Gianni Morandi in pieno ottobre è tempo di mare

Lui è sempre attivo sui social, si può dire che ormai i fan sono legati a Gianni Morandi praticamente quotidianamente. Gianni infatti, come un vero e proprio libro, condivide e mostra giorno dopo giorno tutto quello che gli accade a volte anche facendo scaturire qualche polemica o semplicemente scatenando la […]