Microsoft Office 2016 torna aggiornato sui dispositivi Mac

Nelle ultime ore Microsoft ha presentato il nuovo pacchetto Microsoft Office 2016 per Mac, disponibile il 139 paesi e 16 lingue: il pacchetto presenta una evoluzione di tutte le applicazioni che compongono Office, con Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote, e a quanto afferma la stessa azienda, è la miglior versione del prodotto presentata finora.

Un aggiornamento quasi dovuto, considerato che l’ultimo “pacchetto” per Mac risaliva al 2011 ed era ancora caratterizzato da una grafica ormai obsoleta: in quattro mesi, come comunicato sul blog ufficiale, la casa di Redmond ha rilasciato sette perfezionamenti della Preview, per arrivare così alla release ufficiale.

Tre, nel dettaglio, sono attualmente le formule in abbonamento: Office 365 Home, Office 365 Personal ed Office 365 University. Le prime due formule si possono sottoscrivere con abbonamento annuale oppure mensile, in entrambi i casi con il rinnovo automatico, mentre la Office 365 University è con la sottoscrizione quadriennale e con un prezzo che è fortemente ribassato essendo una proposta per gli studenti.

Ovviamente non mancano le novità introdotte da questo Office 2016: in Word ad esempio c’è il nuovo Tab Design che permetterà di gestire i tab (nonchè font, colori e altre personalizzazioni) mentre  in Excel è presente la nuova Tabella Pivot per cercare/filtrare molti contenuti della  tabella di lavoro ed effettuare tutte le operazioni del caso. Invece, per quanto riguarda le altre applicazioni, sono state aggiunte diverse features che permetteranno di semplificare il lavoro.

Next Post

Venti a 300 km/h nel tornado che ha flagellato il veneziano

Uno spaventoso tornado ha colpito e flagellato il Veneto ed in particolare la provincia di Venezia, lo scorso 8 luglio, ma a distanza di giorni la paura è ancora tanta e non è neppure ancora precisa la stima degli ingentissimi danni che è riuscito a provocare in pochissimi minuti di […]