Monopoli, ucciso un anziano: due bulli lo spingono sugli scogli

Eleonora Gitto

A Monopoli un anziano è stato ucciso: spinto sugli scogli da due bulli, muore sul colpo.

Sembra siano stati un paio di ragazzi a spingere sugli scogli l’anziano, mentre assisteva al tutto un amico che stava passeggiando con lui. Ma, in effetti, la storia è abbastanza confusa.

C’è chi parla di una tentata rapina, c’è chi parla di un litigio. Anche il suo amico è stato spinto poi in mare e ha rischiato di annegare.

Si tratterebbe di due giovani minorenni cui le forze dell’ordine stanno dando la caccia.

Tutto è accaduto nel pomeriggio a Monopoli nella località Cala Verdegiglio, vale a dire la scogliera a nord della cittadina.

La vittima aveva 77 anni e si chiamava Giuseppe Dibello.

Secondo il racconto dell’amico i due ragazzi volevano qualcosa dagli anziani; a un certo punto è nata una discussione e i due sono stati scaraventati dalla scogliera.

Dibello purtroppo è morto sul colpo, avendo sbattuto violentemente sugli scogli.

Invece l’amico è riuscito a salvarsi e a chiamare le forze dell’ordine, le quali sono intervenute immediatamente sul posto.

Nel frattempo altri ragazzi che si trovavano sul luogo hanno prestato i primi soccorsi.

Con tutta probabilità li aggressori saranno identificati al più presto.

Next Post

Huawei, il salto del brand cinese: +21% nel primo trimestre 2017

Attenzione al salto in avanti di Huawei: 21% in più nel primo trimestre 2017. Le cineserie non sono più tanto cineserie, ma in buona parte prodotto di qualità che rivaleggia e compete in maniera più che onorevole con prodotti di altre parti del mondo. Huawei ne è un esempio: prezzi bassi, […]
Huawei, il salto del brand cinese: +21% nel primo trimestre 2017