Monterotondo, subiva sevizie: è grave il bimbo rapito dal padre
Monterotondo, subiva sevizie: è grave il bimbo rapito dal padre

Sono gravissime le condizioni del bimbo di due mesi che a Monterotondo fu strappato dalle braccia della madre da Gianluca C., i medici non hanno dubbi: il piccolo subiva sevizie già da tempo.

Incredibile, fa inorridire solo il pensiero che un piccolo indifeso di due mesi possa essere oggetto di maltrattamenti.

Eppure sembra proprio che sia cosi. Quello che si sta consumando a Monterotondo, a pochi chilometri da Roma, è una storia di “straordinaria” follia.  Il bambino è stato rapito dal padre il 17 febbraio.

Dopo aver litigato con la compagna il 24enne Gianluca C. si era allontanato a piedi con il bambino.

Catturato dalle Forze dell’Ordine all’interno del Centro Commerciale Porte di Roma, il giovane è stato subito arrestato.

Oggi i Giudici convalidano il fermo perché si tratta di “Un individuo dall’inesistente inserimento sociale incline al reato contro il patrimonio e ad atti di intimidazione e violenza”, questo si legge nell’ordinanza di convalida del fermo del gip.

All’accusa di rapimento si aggiungerà quella di “violenza su minori”? Non lo sappiamo, per ora si parla di lesioni gravissime.

La magistratura sta ancora indagando. Ciò che sappiamo, invece, è che il piccolo, ricoverato subito all’Ospedale Gemelli di Roma, versa in gravissime condizioni. P

er il medico legale del Gemelli non ci sono dubbi: le percosse che hanno provocato la frattura del cranio, sono solo le ultime subite dal piccolo.

Su quel corpicino, infatti, il perito ha trovato prove di maltrattamenti pregressi: graffi, unghiate e lesioni interne agli occhi testimoniano che il bambino è stato seviziato almeno quindici giorni prima del presunto rapimento.

Al momento, nonostante continui a ripetere che al figlio non ha fatto mai nulla di male, l’unico indiziato rimane il padre.

Loading...
Potrebbero interessarti

Baone, cinghiale sbuca sulla strada e distrugge auto: due feriti

A Baone, un auto ha investito e ucciso un cinghiale sbucato improvvisamente…

Empoli, incredibile: un paziente ruba l’ambulanza

Incredibile a Empoli un paziente ruba l’ambulanza. Se ne sentono di tutti…