Montesilvano, un carabiniere maratoneta acciuffa un rapinatore
Montesilvano, un carabiniere maratoneta acciuffa un rapinatore

Montesilvano, un carabiniere maratoneta insegue e acciuffa un rapinatore.

A dirla tutta, il rapinatore è stato davvero sfortunato. L’altra sera un giovane Ghanese di 23 anni ha tentato una rapina in un bar.

La rapina non è riuscita e dietro le calcagna si è trovato addirittura un ex maratoneta.

Scattato l’allarme per il tentativo di rapina, infatti, si sono mobilitati alcuni Carabinieri che si trovavano proprio da quelle parti.

A inseguirlo a piedi, in particolare, è stato Giovanni De Benedictis, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 alla 20 chilometri di marcia.

Ora De Bendictis ha 49 anni, ma evidentemente è sempre in splendida forma.

Il Vicebrigadiere è riuscito a raggiungere il Ghanese dalla possente stazza, in meno di un chilometro.

De Benedictis ha sempre tenuto di vista davanti a sé il rapinatore, lasciando che in un primo momento si sfogasse nella corsa consumando tutte le energie; quindi, quando quest’ultimo era pressoché cotto, con uno sprint spettacolare lo ha raggiunto e acciuffato, nonché prontamente ammanettato.

In fondo non è nemmeno vero che gli Africani sono sempre più prestanti degli Europei, quanto a corsa. Ma stavolta, lo ribadiamo, il ladro è stato davvero sfortunato.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nuoro, ordigno esplosivo contro Commissario Asl

A Nuoro trovato un ordigno esplosivo davanti alla casa del Commissario dell’Asl 4.…

Roma, manifestazione e sit-in per Giulio Regeni

A Roma c’è stata una grande manifestazione con sit-in per Giulio Regeni. Martedì…