Morto per oltre un ora, si risveglia improvvisamente

Redazione

Un australiano è sopravvissuto ad una morte clinica accertata, durante il sonno. Il cuore ha smesso di battere per un’ora e mezza, ed incredibilmente ha ricominciato a battere da solo.

Questo incredibile evento è accaduto alcuni mesi fa. In quel periodo, un australiano risiedeva con sua moglie in una casa al mare. Di notte, sua moglie si è svegliata ripetutamente perchè l’uomo stava russando in modo insolito.

Dopo un po’, la donna si era resa conto che il suono aveva smesso di ripetersi. La donna ha cercato di svegliare suo marito, ma ha scoperto che il suo cuore si era fermato.

Morto, si risveglia dopo un’ora.

Ha immediatamente chiamato un’ambulanza e ha cercato di aiutare autonomamente l’uomo. Per un’ora e mezza, i medici hanno fatto di tutto per far ripartire di nuovo il cuore di Elister, ma tutti i loro tentativi non hanno dato risultati.

Solo pochi minuti dopo, l’uomo di 59 anni si è svegliato in modo autonomo. Per quattro giorni, Elister è stato sotto la costante supervisione di medici nel reparto di terapia intensiva.

Gli esperti hanno osservato che nonostante il suo cuore non batteva da molto tempo, l’uomo non ha avuto ripercussioni in termini di salute fisica e mentale.

All’uomo successivamente è stato applicato un pacemaker per evitare simili casi di arresto cardiaco improvviso in futuro.

Next Post

La trattengono sull'aereo, lei tossisce sulle persone

L’ultima cosa che ognuno di vorrebbe evitare, sono proprio i colpi di tosse a distanza ravvicinata, per la paura sempre più diffusa del COVID-19. Ciò non ha fermato una donna cinese a bordo di un volo della Thai Airways da Bangkok a Shanghai lo scorso venerdì che secondo quanto riferito […]
La trattengono su aereo lei tossisce sulle persone