Mostra la sua collezione di macchinine ma gli utenti notano bel altro
Mostra la sua collezione di macchinine ma gli utenti notano bel altro

Una mamma ha accidentalmente mostrato molto di più di quanto si aspettasse quando ha caricato una foto della collezione Hot Wheels di suo figlio su Facebook ed il post è diventato virale.

Una mamma è stata in grado di vedere il lato divertente dopo che un post su Facebook che condivideva la collezione di macchinine di suo figlio è diventato virale, ma per una ragione ben diversa.

La donna aveva solo intenzione di mostrare come il suo bambino di cinque anni usa una custodia LEGO per mostrare la sua collezione Hot Wheel, ma altri si sono affrettati a sottolineare un errore lampante nella foto.

Mentre era impegnata a concentrarsi sulla disposizione straordinariamente ordinata dei giocattoli dietro il vetro, era ignara del suo riflesso, mentre scattava la foto in mutande.

Quando l’errore è stato portato alla sua attenzione, la mamma australiana ha riconosciuto brillantemente l’errore e ha mantenuto la foto, scrivendo: “Ovviamente non ho guardato la foto prima di postarla. Sono un imbarazzo per me stesso. Ma almeno oggi avevo un top“.

La foto condivisa su Facebook dove si nota il riflesso della mamma (foto@Facebook)

La risposta ha fatto diventare il post virale, raccogliendo più di 1.000 reazioni mentre sconosciuti hanno ringraziato la mamma per aver mostrato il “lato divertente della vita“, come riportato da Kidspot .

Una mamma ha detto: “Lo adoro e mi piace come non hai pensato di cancellare il post. Grazie per averlo tenuto. È la realtà di essere mamma“.

Un secondo ha detto: “Grazie al cielo hai indossato le tue belle mutande oggi“, mentre un altro ha risposto: “Se avessi le cosce come te non indosserei mai i pantaloni!

Un quarto ha commentato: “Oh mio Dio, non ho smesso di ridere. Adoro il tuo coraggio di ammetterlo, tesoro“.

Loading...
Potrebbero interessarti

81 anni dichiarata morta, cerca di scappare dall’obitorio

Dichiarata morta, la donna di 81 anni ha tentato di scappare dall’obitorio,…

Specchi: perché si coprono in presenza di un morto?

Quando muore una persona cara il dolore è lacerante e spesso non…