Tartaruga marina colpita da una fiocina, indignazione del web

Redazione

E’ stata arpionata una tartaruga marina ed ha scatenato l’indignazione del web, ovviamente da coloro i quali sono contro la violenza sugli animali.

Una tartaruga marina Caretta Caretta è stata trovata il 9 settembre a Torre Vado località marina nei pressi di S.Maria Di Leuca, con una lunga lancia in acciaio conficcata nel collo. L’attrezzo appuntito era lungo poco meno di un metro ed era entrato sotto il suo carapace a partire dal collo.

Una situazione drammatica, risolta grazie al pronto intervento del Centro recupero tartarughe marine di Calimera (diretto da Piero Carlino). Non si sa come l’esemplare in via d’estinzione si sia trovato in quella brutta situazione, se accidentalmente o volontariamente a causa di un bracconiere.

Ma è servito un intervento chirurgico per rimuovere la lancia eseguito ieri dal direttore sanitario del Centro, Dr Gianluca Nocco, coadiuvato dei colleghi del Centro Veterinario Lupiae che hanno curato le ferite della tartaruga Caretta Caretta, che si sta riprendendo da questa terribile avventura.

Mentre si assiste fra tenerezza ed emozione alla schiusa dei nidi che stanno portando alla nascita delle tartarughine sulle spiagge del Salento, da Ostuni a Torre San Giovanni (Ugento) a Porto Cesareo, si inserisce una storia di crudeltà ai danni di una tartaruga ritrovata all’imboccatura del porticciolo di Torre Vado.

Queste specie sono vittime di bracconaggio e sfruttamento eccessivo e inoltre devono affrontare la distruzione del loro habitat e la cattura accidentale in attrezzi da pesca, oltre alla cattiveria dell’uomo.

È stata spostata in una vasca di convalescenza e ci resterà fino a completa guarigione e consentire il suo ritorno in mare.

fonte@Sportello dei diritti

Next Post

Mostra la sua collezione di macchinine ma gli utenti notano bel altro

Una mamma ha accidentalmente mostrato molto di più di quanto si aspettasse quando ha caricato una foto della collezione Hot Wheels di suo figlio su Facebook ed il post è diventato virale. Una mamma è stata in grado di vedere il lato divertente dopo che un post su Facebook che condivideva la collezione […]
Mostra la sua collezione di macchinine ma gli utenti notano bel altro