“Much Loved”, al cinema il film vietato in Marocco

Presentato al Festival di Cannes 2015, verrà distribuita nelle sale cinematografiche italiane proprio oggi, giovedì 8 ottobre 2015, la pellicola del nuovo film diretto dal celebre regista francese di origini marocchine Nabil Ayouch ed intitolato “Much Loved”. Il film nello specifico racconta di Noha, Randa, Schrage e Rhoda quattro prostitute di Marrakech, città del Marocco situata al centro-sud del Paese. Le quattro ragazze offrono il loro amore a pagamento, nel corso della notte, a chiunque ne senta il bisogno. Le quattro amiche, insieme, cercano comunque di superare le terribili umiliazioni subite.

La pellicola in questione, in seguito alla presentazione al Festival di Cannes, è stata vietata in Marocco in quanto, secondo quanto dichiarato dal Ministero delle Comunicazioni “il film è un grave oltraggio ai valori morali delle donne marocchine,è una evidente violazione dell’immagine del regno”.

E proprio a proposito di tale decisione il regista della pellicola ha dichiarato “Sono rimasto sorpreso e scioccato da questa decisione, che è arrivata dal Ministero della Comunicazione marocchino. Il Marocco di Mohammed VI è molto diverso da quello del passato. Nell’arco di 15 anni si è fatto molto per la libertà e i diritti civili, e di fronte a decisioni come questa è ancora più importante continuare a lottare, altrimenti queste conquiste possono andare perse. Devo ringraziare persone come Valerio De Paolis, che distribuisce il film, perché è grazie a persone come lui che noi registi possiamo continuare a fare il nostro lavoro con libertà di espressione sulle tematiche che ci sono più consone.”

Loading...
Potrebbero interessarti

Vasco Rossi: le vendite sono subito da record

Sarà che il suo impegno per combattere il bagarinaggio online dimostra quanto…

Dave Grohl dopo la caduta intervento chirurgico e stop

Gli ultimi aggiornamenti su Dave Grohl non riportano nulla di buono, dopo…