Napoli 44, il diario di Norman Lewis narrato da Benedict Cumberbatch

Eleonora Gitto

La voce narrante di Napoli 44, documentario che racconta i diari di viaggio dello scrittore Norman Lewis, sarà Benedict Cumberbatch.

Napoli ’44, tratto da Naples ’44 il libro che racconta le memorie militari di Norman Lewis, lo scrittore che con il grado di sergente si trovava a Napoli durante la fine della seconda guerra mondiale.

Lewis fu sergente nella “Field Security Service” dell’Intelligence Corps (British Army) in Italia meridionale, dal settembre 1943 all’ottobre del 1944.

E nel diario Naples ’44 racconta la propria esperienza nell’Italia del sud in seguito alla cacciata dei nazisti.

Si tratta delle vicende commoventi di tanti civili napoletani, sopravvissuti alla tragedia della guerra con ogni mezzo.

Il suo diario ha un valore storico inestimabile, non a caso lo storico militare Sir John Keegan lo ha definito, insieme al Quartered Safe Out Here di George MacDonald Fraser, “una delle grandi memorie personali della seconda guerra mondiale”.

Ora il libro diventa un documentario diretto da Francesco Patierno e la rivista Variety ha reso noto da poco che la voce narrante nel documentario Napoli 44 di Francesco Patierno, sarà Benedict Cumberbatch.

Cumberbatch, noto al grande pubblico per impersonare lo Sherlock Holmes moderno, darà la voce proprio a Lewis. Napoli 44 è prodotto dalla Dazzle Communication e da Rai Cinema.

Next Post

San Valentino, i 20 film più romantici da rivedere

14 febbraio San Valentino, se qualcuno ha deciso di trascorrere la festa degli innamorati a casa, ecco 20 film romantici da rivedere. San Valentino è un’altra trovata consumistica. Ma agli innamorati piace dedicarsi questo giorno. I fortunati che se lo possono permettere, possono sbizzarrirsi fra cene, viaggi e regali costosi. […]
San Valentino, i 20 film più romantici da rivedere