Cronaca

Napoli, a Città della Scienza arriva il grande planetario in 3D

Napoli, a Città della Scienza arriva il grande planetario in 3D

Alla Città della Scienza di Napoli arriva il grande planetario in 3D.

Diversi vecchi planetari hanno chiuso i battenti, ma ne stanno nascendo di nuovi, specialmente in tre dimensioni.

Quello che viene aperto a Napoli, alla Città della Scienza, è il più grande tridimensionale d’Italia, potendo ospitare 120 persone.

La volta ha un diametro di 20 metri, la cui realizzazione ha richiesto l’impegno di tecnici specializzati venuti direttamente dagli Usa.

La costruzione della struttura e il suo ancoraggio hanno richiesto una particolare cura, vista la complessità delle operazioni.

Dalle parti del planetario spiegano che l’effetto sarà unico, perché la struttura è concepita in maniera tale che, indipendentemente da dove si trovi l’osservatore, sembrerà essere al centro della scena.

Da lì si potrà vedere Luna, pianeti, stelle, galassie e altri oggetti di cielo profondo. La parte acustica è stata particolarmente curata.

Ma ci sarà la possibilità di utilizzare questo fantastico strumento tecnologico anche come cinema tridimensionale, con particolare riferimento a proiezioni a carattere didattico, come quelle della storia dei popoli antichi e moderni, dell’archeologia, della natura, e altro tipo di divulgazione a carattere eminentemente scientifico.

Il biglietto di ingresso costa 5 euro, ma esistono agevolazioni per bambini e anziani, nonché la possibilità di avere dei ticket integrati con lo Science Center.

About the author

Eleonora Gitto

Eleonora Gitto

Appassionata di politica ed economia, content writer e giornalista, ama anche il tech.

Add Comment

Click here to post a comment