Napoli, ancora scuole chiuse per allerta meteo
Napoli ancora scuole chiuse per allerta meteo

Per settimane l’autunno sembrava non volesse arrivare, con temperature ben al di sopra della media stagionale soprattutto nelle regioni del centro sud, dove si è continuato ad andare al mare quasi fino all’ultima settimana di ottobre.

Poi, all’improvviso, a partire dalla scorsa settimana, il maltempo ha cominciato a flagellare lo stivale, dapprima nelle regioni settentrionali, poi attanagliando anche il sud, con temporali e raffiche di vento che hanno messo in pericolo anche l’incolumità della popolazione.

Per cercare di limitare i danni per alcuni giorni è stata disposta la chiusura delle scuole, ed anche oggi a Napoli è stato diramato l’allarme: la Protezione Civile ha infatti emesso un’allerta meteo sia per i forti venti che per i fenomeni temporaleschi previsti per la giornata.

La criticità idrogeologica è Gialla, di tipo localizzato.

La Protezione civile segnala quindi la necessità di monitorare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso che potrebbero determinare problemi e danni, ad esempio, al verde pubblico, ai pali della luce, alla cartellonistica stradale.

Ed inoltre si temono “possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);

Fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate per effetto della saturazione dei suoli”.

foto@Flickr

Loading...
Potrebbero interessarti

Lampedusa è letteralmente sommersa dai migranti

Certamente è il punto di prima accoglienza, ed almeno sulla carta i…

Quasi raggiunto l’accordo per il divorzio breve

Ci stiamo avvicinando verso l’ok definitivo per il divorzio breve: ora per…