Natale 2015, gli italiani hanno scartato regali per 5,6 miliardi
Natale 2015, gli italiani hanno scartato regali per 5,6 miliardi

È arrivato il bilancio di Coldiretti che riguarda i regali di Natale del 2015: quest’anno la fiducia per il futuro è salita rispetto al precedente, e gli italiani hanno scartato regali per 4,6 miliardi di euro; sempre dall’analisi risulta che solamente l’8% degli italiani quest’anno ha rinunciato ai regali;

un dato molto importante che lascia sperare in una lieve ripresa. Dal bilancio emergono anche le categorie che nel nostro paese hanno spopolato sotto l’albero: al primo posto ci sono i libri, seguiti dagli oggetti tecnologici, capi di abbigliamento, prodotti di bellezza e di enogastronomia; per quanto riguarda il cibo c’è stata una netta preferenza per il made in Italy.

Parlando di percentuali, il 45 per cento degli italiani ha chiesto a Babbo Natale regali utili, mentre il solo 19% che ha preferito ricevere un regalo più sfizioso. Una famiglia su tre, il 33% della popolazione, ha desiderato i classici cesti con i prodotti tipici da consumare durante le tradizionali “abboffate” di Natale.

Per quanto riguarda i regali per i bambini, il 48% ha scelto sempre di regalare oggetti utili come articoli per l’infanzia (30%), libri (18%) e abbigliamento (17%); gli adolescenti hanno invece ricevuto principalmente libri (24%), videogame (15%) e abbigliamento (11%).

Loading...
Potrebbero interessarti

Come investire i soldi nell’era del web

Investimenti e novità tecnologiche sembrano, ultimamente, procedere di pari passo; man mano…

USA, la locomotiva Obama tira: Pil a +3,9%

In USA la locomotiva Obama tira, l’economia cresce e il Pil, prodotto…