Nel campionato svedese espulso per aver scorreggiato

Redazione

Può capitare anche questo se non si è ligi alle regole, soprattutto su un campo di calcio, ma certo è che l’episodio accaduto a Adam Lindin Ljungkvist è davvero singolare.

Il calciatore del Pershagen SK si è infatti visto rifilare due cartellini gialli e quindi la relativa espulsione, per aver scorreggiato in campo per diverse volte, nonostante il giocatore si sia discolpato e soprattutto avrebbe chiarito che le flatulenze non erano dirette verso gli avversari in segno di disprezzo, l’arbitro non ha voluto sentire ragioni.

Sembra infatti che le “scorregge” di Ljungkvist siano state così rumorose da essere ascoltate perfettamente dall’arbitro durante il match, troppo rumorose e punibili con ben due cartellini gialli, il calciatore ha cercato anche di giustificare tali flatulenze spiegando: “Non era condotta antisportiva, avevo mal di pancia”.

Insomma in Svezia sul campo di calcio bisogna avere un certo stile.

Next Post

Arisa: eh si ieri in scena ero brilla!

Tutti i telespettatori si sono accorti che l’altra sera Arisa, giudice di X Factor, appariva più “stravagante” e su di giri del solito, tanto che in molti, sui social, si erano spinti a ipotizzare che fosse ubriaca. E, strano anche a dirsi, la cantante effettivamente era brilla: a confessarlo è […]