Nel campionato svedese espulso per aver scorreggiato

Può capitare anche questo se non si è ligi alle regole, soprattutto su un campo di calcio, ma certo è che l’episodio accaduto a Adam Lindin Ljungkvist è davvero singolare.

Il calciatore del Pershagen SK si è infatti visto rifilare due cartellini gialli e quindi la relativa espulsione, per aver scorreggiato in campo per diverse volte, nonostante il giocatore si sia discolpato e soprattutto avrebbe chiarito che le flatulenze non erano dirette verso gli avversari in segno di disprezzo, l’arbitro non ha voluto sentire ragioni.

Sembra infatti che le “scorregge” di Ljungkvist siano state così rumorose da essere ascoltate perfettamente dall’arbitro durante il match, troppo rumorose e punibili con ben due cartellini gialli, il calciatore ha cercato anche di giustificare tali flatulenze spiegando: “Non era condotta antisportiva, avevo mal di pancia”.

Insomma in Svezia sul campo di calcio bisogna avere un certo stile.

Loading...
Potrebbero interessarti

A caval donato non si guarda in bocca: perchè?

Il nostro stivale, ricco di storia e tradizioni, ha un idioma tra…

Yemenita in carcere per tredici anni, ma è scambio di persona

È successo nel carcere di Guantanamo, Cuba, dove il semplice combattente islamico…