Neonato con il contraccettivo tra le mani

Redazione

Una mamma dell’Alabama ha postato la foto del figlio appena nato con in mano un contraccettivo, per l’esattezza una spirale, seno “divino”, “monito” per coloro che utilizzano metodi contraccettivi o altro? Proseguendo la lettura potrete scoprire che in realtà lo scatto che ha fatto il giro del mondo è preparato “ad arte” nel verso senso della parole, perchè la mamma del neonato ha voluto condividerlo come una vera e propria opera d’arte.

In tanti hanno penato che la storia era inventata ed effettivamente la foto non rispecchia la realtà. E’ vero che il piccolo è nato nonostante la mamma aveva un contraccettivo che doveva impedire il concepimento ma non è vero che aveva la spirale tra le mani al momento della nascita ma è stata trovata all’interno della placenta.

Non si sa se è stata un’infermiera o la mamma a voler fare una foto del piccolo con il dispositivo stretto nella manina. Una fotografia che in poche ore è stata condivisa da migliaia di persone e che dopo poco lo scatto virale è stato rimosso dal profilo Facebook della mamma.

Nella didascalia che accompagnava lo scatto Lucy Hellein, questo il nome della donna statunitense già madre di due bambini, ha scritto: “Fail”, cioè “Hai fallito”.

La donna aveva utilizzato già in precedenza a questo metodo contraccettivo e lo scorso mese di agosto aveva optato per la terza volta ma stavolta qualcosa non è andato come doveva ed è stato concepito Dexter. La donna si è accorta di essere in dolce attesa a 18 settimane e della spirale durante l’ecografia non c’era nessuna traccia e la sua ginecologa aveva pensato che era caduta.

Lucy, ha dichiarato: “È la terza volta che uso questo tipo di contraccettivo. Le prime due ha funzionato perfettamente. Ho inserito il nuovo nel mese di agosto e a dicembre ho scoperto di essere incinta. L’ecografia ha confermato che era già di 18 settimane e la spirale non era visibile, quindi la mia ostetrica ha immaginato che fosse caduta, ma non ne era convinta” ed ha aggiunto: “Era destino che Dexter nascesse” e lei il marito nonostante aveva preso decisioni diverse avendo già dei figli sono felici di questo nuovo arrivo in famiglia.

Il contraccettivo utilizzato dalla mamma statunitense ha una sicurezza del 99% e lei è quell’unico caso su cento nel quale non ha funzionato. Dopo la scita del suo terzo figlio per essere sicura di non “allargare” ulteriormente la famiglia ha deciso di farsi chiudere le tube di Falloppio, così non dovrebbero esserci nuovi arrivi inaspettati.

Next Post

Fabri Fibra tra grandi successi e dipendenza dalla marijuana

Fedez è senza dubbio uno dei rapper più amati in Italia, forse tra i più conosciuti visti i numeri che i suoi concerti riescono a far registrare, ma non è certamente l’unico, nel nostro paese, rappresentante del genere. All’opposto troviamo Fabri Fibra, pseudonimo di Fabrizio Tarducci, che con “Fenomeno” ha conquistato le vette […]