Nesli e la sua svolta artistica con Kill Karma

Con la carriera ben avviata nel mondo del rap, tutti eravamo convinti che il ruolo che si era ritagliato sarebbe per sempre stato quello, ed invece Nesli, al secolo Francesco Tarducci da Senigallia, ha scelto di giocarsi la partita più importante della sua carriera musicale e di cambiare completamente genere.

E così il cantante ha lanciato, debuttando in prima posizione su iTunes, il nuovo album ‘Kill Karma‘, anticipato nelle scorse settimane dal singolo ‘Equivale all’immenso’, il cui videoclip ha già totalizzato oltre 300.000 views.

Kill Karma è il secondo album della trilogia avviata con Andrà Tutto Bene, con un pacchetto composto da 11 brani che già vengono definiti come i testi più belli di sempre composti da Nesli. Il mix esplosivo di pop, rock ed elettronico rende l’album un prodotto di molta sostanza e poca forma, nonostante gli intenti contraddittori annunciati alla vigilia del rilascio.

Canzoni in cui, per la prima volta, Nesli decide di seguire in maniera canonica le strutture del pop, senza però lasciare che la sua poetica così oscura venga compromessa .

Per Nesli il nuovo album è anche l’occasione per dichiararsi credente: “Ho avuto come tutti i ragazzi italiani un indottrinamento cattolico attraverso i miei genitori e la scuola. Ma poi ho avuto la fortuna di approcciare alla fede come ad un libro fantasy, come al Signore degli Anelli di Tolkien. E, presa in quel modo, è impossibile che la Bibbia non appassioni. Poi la fede deve servirti per un miglioramento tuo, per un percorso che è solo tuo”.

Per questo Nesli sottolinea di vivere la sua spiritualità “in maniera non invasiva per gli altri: rispetto la posizione di ognuno e non giudico chi non ha fede o ha una fede diversa dalla mia”.

Next Post

Apple, addio video e foto nei concerti: arriva il blocco iPhone

Apple ha brevettato il sistema per bloccare gli iPhone e impedire la ripresa di video e foto durante i concerti. Certo, la notizia è di quelle che faranno discutere. Chi non vuole un ricordo del concerto del proprio gruppo o beniamino? Una volta si andava ai concerti armati di registratori, […]
Apple, video e foto dei concerti addio: brevettato il blocco iPhone