Omicidio di Budrio, spunta l’identikit di un ex soldato dell’Armata Rossa

Omicidio di Budrio, arriva l’identikit di un ex soldato dell’Armata Rossa.

Davide Fabbri, barista, era stato ucciso sabato sera a Riccardina di Budrio, con un colpo di pistola.

Riccardina di Budrio è un piccolo paese tranquillo dove non succede quasi mai niente.

E invece la rapina e la ferocia. Forse l’autore potrebbe essere un ex militare russo, già ricercato per alcune rapine particolarmente violente commesse nella Provincia di Ferrara.

Il russo è Igor Vaclavic, che da una decina di anni soggiorna nella zona del Ferrarese.

Le ricerche si incentrano nelle campagne fra Bologna e Ferrara. Le forze dell’ordine stanno setacciando casolari e posti abbandonati della zona in cerca dell’uomo.

Non è ancora stato chiarito se comunque l’omicida sia fuggito a piedi o in bicicletta.

Alcune macchie di sangue trovate all’esterno forse sono proprio dell’omicida.

Se così è, e se l’uomo non è riuscito ad allontanarsi troppo dalla zona, si hanno buone ragioni di pensare che l’assassino sia individuato e catturato.

L’omicida aveva con sé un fucile. Alla reazione del barista che forse glielo aveva sfilato di mano, è seguita una colluttazione ed è partito poi il colpo fatale, dritto al cuore del povero cinquantaduenne.

Next Post

Gomorra 3: data inizio e curiosità

Sta andando in onda in questi giorni su Rai 3 Gomorra 2 ma nel frattempo, sono già state terminate le riprese per la terza serie. C’è molta attesa e molta curiosità al riguardo anche perché è una serie tv molto seguita e molto amata dai telespettatori. Intanto sappiamo che in […]