Otto anni, è lo youtuber più pagato al mondo

Redazione

Ryan Kaji, un nome una garanzia, ma si tratta solo di un ragazzino di 8 anni che attualmente sta guadagnando la bellezza di 26 milioni di dollari.

Secondo Forbes, Ryan – che ha 22 milioni di abbonati sul suo canale – è stata la persona più pagata su YouTube per il secondo anno consecutivo , con i suoi guadagni in aumento da 22 milioni di dollari guadagnati l’anno scorso, a 26 milioni.

La ricca lista è stata compilata in base a quanti soldi gli YouTuber hanno portato dal sito tra giugno 2018 e giugno 2019.

Ryan, del Texas, USA, ha iniziato a recensire i giocattoli quando aveva tre anni e ora ha sicuramente guadagnato abbastanza per comprare ogni giocattolo che poteva desiderare.

Ma anziché ritirarsi all’età di otto anni, Ryan si è espanso ulteriormente e ora ha una linea di oltre 100 giocattoli, uno spettacolo su Nickleodeon e si sta espandendo in esperimenti scientifici sul suo canale, Ryan’s World (ex Ryan ToysReview).

Ma non è tutto completamente roseo nella casa di Ryan. A settembre, i suoi genitori sono stati accusati di non divulgare completamente i contenuti sponsorizzati.

Truth In Advertising, che si occupa di setacciare ed esaminare gli inserti pubblicitari, ha affermato che i genitori di Ryan, Shion e Kieu-Loan Guan, non sempre hanno rivelato chiaramente quando i prodotti sponsorizzati sono stati incorporati nei video, il che è stato quasi il 90% delle volte.

Nella sua denuncia alla Federal Trade Commission, Truth in Advertising ha affermato che il contenuto di Ryan potrebbe non essere così innocente come sembra.

La denuncia recitava: “Spesso è difficile distinguere lo scherzo innocente (o talvolta non così innocente) nei video di Ryan ToysReview dai contenuti sponsorizzati. E per i bambini in età prescolare, è impossibile discernere la differenza“.

Continua: “Quando un video di YouTube diretto a bambini di età inferiore ai cinque anni mescola pubblicità e contenuti del programma, come spesso fanno i video di Ryan ToysReview, il pubblico prescolare non è in grado di comprendere o addirittura identificare la differenza tra materiale di marketing e contenuto organico c’è un indicatore verbale che tenta di identificare il contenuto di marketing”.

Il contenuto sponsorizzato di Ryan ToysReview è presentato in un modo che offusca in modo fuorviante la distinzione tra pubblicità e contenuto organico per il pubblico previsto“.

Rispondendo alle accuse in un comunicato, i genitori hanno affermato di aver sempre rispettato le norme sulla pubblicità.

La dichiarazione diceva: “Il benessere dei nostri spettatori è sempre la nostra massima priorità e seguiamo rigorosamente i termini di servizio di tutte le piattaforme e tutte le leggi e i regolamenti esistenti, inclusi i requisiti di divulgazione della pubblicità”.

Poiché lo spazio di streaming continua a crescere ed evolversi rapidamente, sosteniamo gli sforzi dei legislatori, rappresentanti del settore e regolatori come la FTC per valutare e aggiornare continuamente le linee guida esistenti e stabilire nuove regole di base per proteggere sia gli spettatori che i creatori“.

Next Post

Per Natale vendono una candela che odora di sedere

Mancano solo poche settimane a Natale, il che significa impazzire per le idee regalo, anche se queste festività saranno davvero molto particolari. Certo potrebbe un’idea ad esempio una candela profumata, ma i ragazzi di AromaPrime, che hanno creato una particolare candela in collaborazione con il comico statunitense Ethan Klein, giurano […]
Per Natale vendono una candela che odora di sedere