Palermo, il prete esorcista approfittava di donne e minorenni

Redazione

Salvatore Anello, o meglio Padre Salvatore Anello questo il nome del prete, guaritore ed esorcista arrestato a Palermo per violenza.

La polizia che ha bloccato, dopo una segnalazione, don Salvatore Anello, ha scoperto anche la complicità dei un colonnello dell’esercito Salvatore Muratore, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine il sacerdote avrebbe approfittato di tre minorenni e due donne in stato di fragilità psicologica.

Le persone abusate, si erano rivolte al sacerdote per alcuni consigli spirituali e per essere aiutate, don Salvatore avrebbe approfittato del loro stato per palpeggiare le sue vittime, stando a quanto rivelato da una di loro.

Intanto anche l’esercito si è mosso sospendendo, al momento, il colonnello dell’esercito che avrebbe tenuto cordone al sacerdote, occupandosi della comunità “Rinnovamento dello spirito santo”, adesso le carte sono in mano al pm Salvatore De Luca.

Next Post

Celebrità, quando il Photoshop diventa una mania

Non tutto è oro quello che luccica, un detto antico ma che risponde sempre a verità e lo confermano anche le celebrità dello spettacolo che negli ultimi anni sono spesso “pizzicate” a ritoccare i loro scatti con il famoso programma grafico Photoshop. Photoshop è il mezzo principale per “ritoccare” qualsiasi […]