Pepe nero, tanti benefici anche per mantenere la linea

Il pepe nero, spezia famosa e apprezzata ormai in tutto il mondo, è prodotto da una particolare lavorazione dei frutti del Piper nigrum, una pianta della famiglia delle Piperaceae originaria dell’India. Il pepe nero viene prodotto dai frutti acerbi del Piper nigrum che vengono sbollentati e lasciati essiccare al sole per circa 10 giorni: in questo modo i grani si disidratano, anneriscono e assumono il tipico aspetto rugoso.

Anticamente, le proprietà del pepe nero venivano sfruttate come “modulatrici del sapore”: per migliorare il gusto di alcune bevande alcoliche andate a male, come il vino e la birra, si addizionava il pepe.

Ma il pepe nero veniva anche miscelato a cibi e bevande per le sue proprietà antibatteriche. A tal proposito, è inesatto affermare che il pepe possa vantare proprietà terapeutiche se aggiunto agli alimenti: la piperina, che conferisce al pepe la sua piccantezza, vanta proprietà antibatteriche, ma la quantità necessaria per l’effetto terapeutico dovrebbe essere molto più elevata di quella normalmente aggiunta per arricchire i cibi.

Già nel V secolo, il pepe nero era descritto nel Libro siriano di medicina per alleviare alcuni disturbi come diarrea, male all’orecchio, malattie cardiache, ernie, punture d’insetto, disturbi a carico del fegato, insonnia, ascessi orali, indigestione e mal di stomaco.

Il pepe nero ha proprietà antisettiche, espettoranti e rientra perfino tra i cibi afrodisiaci. Questa spezia sarebbe preziosa anche per combattere la depressione, sembra infatti che la piperina stimoli la produzione di endorfine nel cervello e agisca come un antidepressivo naturale.

Pepe nero, tanti benefici anche per mantenere la linea

Pepe nero tanti benefici anche per mantenere la linea

Oltre ai benefici appena elencati, pare che il pepe nero sia un valido alleato anche nella lotta all’obesità. Un effetto del pepe nero è infatti anche quello di stimolare la termogenesi, per questo è considerato un ottimo coadiuvante nelle diete dimagranti e per combattere l’obesità.

Ma a confermarlo arriva anche una recente ricerca scientifica. A dirlo i ricercatori della Sri Venkateswara University, in India, secondo i quali tale spezia sarebbe in grado di limitare gli effetti nocivi causati da una dieta ricca di grassi. I benefici portati da questo alimento interesserebbero sia il peso corporeo che la percentuale di massa grassa. Positiva anche l’attività di controllo degli zuccheri nel sangue.

Gli scienziati  hanno dimostrato tutto ciò somministrando ai ratti il piperonale, un composto chimico contenuto nel pepe nero. Rispetto agli animali nutriti solo con cibi grassi e senza pepe, i roditori trattati per 6 settimane con un integratore a base di questo composto avevano un peso inferiore, una percentuale di grasso corporeo e livelli di zucchero nel sangue più bassi, oltre a ossa più forti.

Gli effetti preventivi sono stati massimizzati alla dose di 40 mg per kg di peso corporeo, somministrati per un periodo di 42 giorni.

I benefici anti-obesità offerti dal pepe nero potrebbero tuttavia non essere finiti qui. Sul ‘Dna della taglia XL’, riporta il ‘Daily Mail’ online, si è concentrato anche un lavoro firmato da scienziati britannici dell’Imperial College London e condotto su bambini ‘oversize’ in Pakistan: gli autori del lavoro, pubblicato su ‘Nature Genetics’, hanno scoperto mutazioni in un gene specifico correlato all’obesità , suggerendo quindi che l’eccesso di peso “non sempre è una questione di gola”, anzi.

A quanto pare, secondo gli esperti, il composto potrebbe aver contribuito a regolare anche questi geni associati all’obesità.

Laureanda, content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, si occupa principalmente di contenuti legati alla sanità italiana e alla tecnologia.

Potrebbero interessarti

Pharmawizard, arriva l’app che ti consiglia il farmaco in base al tuo problema di salute

E’ in arrivo Pharmawizard, l’app che in base ai problemi di salute…

Al Gemelli di Roma un reparto per la dipendenza dei ragazzi dal web

Ognuno di noi, inutile negarlo, passa sempre più tempo della propria giornata…

Cannabis: quando utilizzarla a livello medico

La cannabis è una pianta che, sotto prescrizione e dosaggi medici, può…

Lorenzin, verrà fatta chiarezza sulle morti sospette

È stato senza dubbio un fine d’anno tragico per quanto riguarda le…