Picasso a Napoli, Capodimonte ritorna sulla scena internazionale

Eleonora Gitto

Picasso a Napoli, Capodimonte ritorna sulla scena internazionale.

Da domenica 9 aprile fino al 10 luglio Picasso sarà a Napoli con le sue opere nell’ambito di Picasso e Napoli: Parade. Il tutto al Museo di Capodimonte per un biglietto di 10 euro.

Il Presidente della Regione De Luca, che inaugura, dice: “Stiamo cercando di seguire un’idea unitaria sul contemporaneo. Siamo convinti di dover proseguire anche con molti sforzi finanziari questo cammino che sta dando respiro internazionale agli eventi di Napoli”.

“Va bene l’antico, la grande archeologia, ma servono anche elementi di modernità, non basta più il passato. Serve la grande architettura contemporanea. A Parte Milano e Salerno, in Italia non si è fatto nulla per questo”.

Dice il Ministro della Cultura Dario Franceschini in una nota: “Picasso a Capodimonte è un evento straordinario, e fa parte di un progetto che ha coinvolto molte istituzioni internazionali”.

E’ significativo che si apra proprio a Napoli, a dimostrazione della grande passione di Picasso per il teatro napoletano e popolare e della linfa creativa che questa città seppe infondere nell’artista.

Ovviamente a questi appuntamenti è assente De Magistris, il quale come al solito, se le idee non vengono da lui, non partecipa. Un po’ come i bambini.

Next Post

Venezia, arriva Damien Hirst, il grande artista inglese

A Venezia arriva Damien Hirst, il grande artista inglese. Duecento opere di uno degli astisti inglesi più famosi al mondo sono a Venezia. Hirst ha scelto l’Italia per il suo ritorno in grande stile: realtà, bufale, archetipi, miti. Sette anni fa l’artista fu a Firenze a Palazzo Vecchio, a presentare […]
Venezia, arriva Damien Hirst, il grande artista inglese