Pokemon Go, non va: sul web impazza #pokemondown

Eleonora Gitto

Pokemon Go”, il videogioco della Niantic per smartphone sia iOs che Android, è arrivato in Italia venerdì 15 luglio ed è già “down”.

I Pokemon del noto cartone animato trasformato in gioco per consolle dalla Nintendo, oggi hanno subito un’altra mutazione: sono diventati un game di realtà aumentata, un’applicazione per smartphone che entusiasma piccoli e grandi.

Pokemon Go, infatti, è diventata una vera e propria mania. Basta scaricare gratis il gioco dallo store ufficiale e tutti potranno divertirsi e catturare Pokemon nel mondo reale.

Il gioco permette di catturare, addestrare e giocare in squadre con i vari Pikachu, Zubat, Krabby e tutti gli altri.

Purtroppo, pero, il gioco tanto atteso non ha fatto in tempo ad arrivare in Italia, che già è diventato inaccessibile.

Su Twitter molti utenti hanno scritto #pokemondown, e l’hastag è già diventato virale.

D’altra parte anche siti specializzati, come l’o statunitense Forbes, hanno confermato che è impossibile accedere al gioco.

Pare ci siano problemi legati ai server causati dall’enorme mole di giocatori che, inaspettatamente, si sono ritrovati a usare l’app tutti insieme.

In pratica non c’è la conferma di un attacco hacker ma si tratta solo di un banale problema di sovraccarico.

La compagnia con un tweet ha ammesso le difficoltà e giura che stanno lavorando per trovare una soluzione.

Next Post

Morgan assente per la figlia Lara, salta anche il battesimo

Che sia una persona fuori dagli schemi non è certo una novità, come anche il fatto che spesso e volentieri sembra essere non molto affidabile, ma in fondo chi lo è totalmente, certo è che mancare ad un evento così importante sembra troppo persino per lui. Il cantautore ed ex giudice […]