Polizia ferma una Tesla, c’era il pilota automatico

Redazione

La città di Kenosha, nel Wisconsin USA è diventata in rete per un episodio accaduto alla polizia, nello specifico quando gli agenti hanno fermato una Tesla Model 3.

Polizia ferma una Tesla era il pilota automatico

L’auto si muoveva lungo un’autostrada intercity a più corsie ad alta velocità di circa 130 km/h. Il conducente dormiva al volante, tutto l’episodio dell’inseguimento è stato filmato e pubblicato online.

La polizia è riuscita a raggiungere il veicolo. Durante l’inseguimento, lampeggianti e una sirena hanno svegliato l’autista, ma non ha risposto agli avvertimenti. Dopo quasi 4 km, il guidatore della Tesla Model 3 ha fermato la sua auto elettrica.

L’autista è un uomo di 38 anni, che stava andando a lavorare alla FedEx, la sua Tesla era guidata dal pilota automatico.

Si è poi scoperto che l’uomo era già stato fermato già un paio di volte per esser stato scoperto a dormire mentre guidava la stessa macchina.

Con la possibilità della guida con il pilota automatico, oggi la polizia, negli Stati Uniti, considera questo un problema importante.

Il conducente deve comunque tenere d’occhio la strada. Ora l’americano deve affrontare un processo ed una pesante multa.

Next Post

Meloni venduti a 20mila euro per il covid

Nello specifico, due meloni “Yubari“, sono stati venduti sabato nelle aste di Sapporo sull’isola di Hokkaido, nel nord del Giappone per una somma record di 2,7 milioni di yen (20.370 euro). La coppia è stata la prima dell’anno ad essere messa all’asta al mercato all’ingrosso di Sapporo ed è stata […]
Meloni venduti a 20mila euro per il covid