Prince, anche lingotti d’oro nella sua eredità

Nonostante i fans ne piangano ancora la sua improvvisa e prematura scomparsa, molti suoi familiari sembrano ansiosi che venga terminato al più presto l’inventario dei suoi bene, in modo da mettere le mani su un’eredità che è da favola.

La Bremer Trust, società incaricata dal tribunale di gestire l’eredità di Prince, ha consegnato un primo e parziale inventario dei beni della star di Minneapolis scomparsa lo scorso 21 aprile, senza lasciare alcun testamento.

L’intera eredità è stimata dai 100 ai 300 milioni di dollari, e secondo la Cnn al momento gli eredi legittimi sarebbero sei: la sorella Tyka Nelson e i fratellastri John Nelson, Norrine Nelson, Sharon Nelson; oltre a due altri parenti.

Secondo il “Minneapolis Star Tribune”, la star avrebbe lasciato non solo proprietà immobiliari, conti correnti, gioielli e strumenti musicali ma anche 67 lingotti d’oro dal valore di 800mila dollari.

Inoltre, altri 29 si erano inizialmente presentati, pretendendo la propria fetta, sbandierando imprecisate parentele con Prince, e addirittura un ex carcerato aveva asserito di essere suo figlio.

La battaglia legale comunque è appena iniziata e certamente sarà una guerra senza esclusione di colpi, vista la fortuna su cui ognuno dei contendenti aspira a mettere le mani.

Next Post

George Michael, l’amante: mangiava solo cioccolato, coca cola e pillole

Dalla morte del cantante George Michael sono venute fuori numerose storie, più o meno vere, della sua vita privata. Oggi parla anche l’ex amante della popstar, Carlos Arturo Ortiz, come rivela il Mirror, e rivela alcuni particolari della vita privata di George e del suo crollo, secondo le indiscrezioni infatti […]
George Michael amante mangiava solo cioccolato coca cola e pillole