Pugnale di cristallo ritrovato in una tomba preistorica

Redazione

Gli oggetti preistorici erano per lo più fatti di pietra e selce, ma l’ultima scoperta in Spagna era diversa. Gli archeologi hanno scoperto un pugnale di cristallo realizzato cinquemila anni fa.

Pugnale di cristallo ritrovato in una tomba preistorica

L’arma è stata ritrovata nella tomba di Montelirio Tolos, scavata dal 2007 al 2010. Esperti dell’Università di Granada hanno notato la complessità tecnica del prodotto. Il pugnale è stato realizzato da un vero professionista nel suo campo.

Gli scienziati hanno stimato l’età del ritrovamento in cinquemila anni. La sua lunghezza era di 22 cm. Insieme al pugnale, nella tomba erano conservate dieci punte di freccia, anch’esse di cristallo.

La tomba era lontana dalla miniera di cristallo più vicina. Ciò indica che l’allora élite ha dovuto pagare molti soldi per tali armi. Forse gli oggetti di cristallo servivano per comunicare con gli dei e condurre vari rituali.

Foto@Anomalien.com

Gli scavi sono stati organizzati in collaborazione con ricercatori delle università di Granada e Siviglia, nonché con il Consiglio supremo della ricerca spagnolo.

La tomba è lunga 43 metri e si trova in fondo alla valle del Guadalquivir. Cristalli di rocca erano presenti in molte stanze.

Next Post

Forti esplosioni nei cieli di Bali, le persone terrorizzate

I residenti di Bulelenga, Bali e l’area circostante sono rimasti terrorizzati da un forte incidente domenica mattina, 24 gennaio. Il sensore di terremoto dell’Agenzia per la meteorologia, la climatologia e la geofisica (BMKG) ha registrato questa come un’anomalia. Il coordinatore dell’agenzia per terremoti e tsunami Dariono ha confermato che molti […]
Forti esplosioni nei cieli di Bali