Rca auto in scadenza, la novità in piena emergenza

Redazione

In questo periodo di forte crisi e di emergenza, in cui migliaia di lavoratori sono a casa e non tutti con la possibilità di far fronte a tasse ed imposte, lo stato sta cercando di fare di tutto per venirgli incontro.

Se le cartelle esattoriali sono state sospese per i prossimi due mesi, non si è agito direttamente sulle bollette, anche se i fornitori di luce e gas hanno fatto sapere che nei prossimi giorni non procederanno con distacchi e sospensioni per i morosi.

RCA Auto, proroga per emergenza coronavirus?

Ma c’è una novità anche per chi ha l’assicurazione auto in scadenza.

In particolare, per l’Rc auto i classici 15 giorni di validità dopo la scadenza sono raddoppiati a 30 grazie al decreto Cura Italia del Governo per fronteggiare, anche a livello economico, l’emergenza legata al contagio da coronavirus.

Il raddoppio a 30 giorni  ha validità, salvo eventuali proroghe, fino alla data del 31 luglio del 2020.

Questi trenta giorni valgono comunque solo per la copertura obbligatoria di responsabilità civile quindi non sono compresi le coperture accessorie, la polizza infortuni conducente e contro gli atti vandalici. 

Next Post

Coronavirus, 10 sintomi descritti da chi ne è uscito

Mentre il coronavirus continua a diffondersi in tutto il mondo, ecco alcuni dei sintomi condivisi da chi è uscito dal COVID-19. Il coronavirus può colpire i polmoni e vie respiratorie, secondo il SSN (servizio sanitario nazionale) , i principali sintomi da tenere in considerazione sono febbre e tosse secca. Oggi anche il governo […]
Coronavirus 10 sintomi descritti da chi ne e uscito