Recco, come ti creo una fattoria in una città
Recco, come ti creo una fattoria in una città

Recco, come ti creo una fattoria in una città.

Giorgio Bientilesi, presidente del comitato commercianti di Piazza Castaldi. Dice: “L’idea mi è venuta andando a una manifestazione simile a Spezia, dove ogni anno ci sono 50mila persone. Siamo convinti che l’evento possa crescere e contribuire a portare gente a Recco”.

E, in effetti, l’idea pare proprio quella buona: la fattoria in città. Laboratori, mercatini, animali e tanta curiosità. Molti produttori locali la domenica si sono trasferiti verso Piazza Gastaldi, con la zona chiusa al traffico. Un animalismo sano e simpatico.

Alla manifestazione ci sono stati i veri e propri protagonisti: conigli, pavoni, criceti, lumache, galline, galli, i pappagalli, le api. Un pezzo di campagna preso di peso e trasportati in città per allietare bambini e adulti. E proprio per i bambini c’è pure l’asinello: il giro del quartiere costa 5 euro, tutto sommato, un prezzo accessibile.

Bientilesi prosegue: “Recco non è solo focaccia al formaggio. I commercianti della nostra zona, leggermente defilata rispetto al centro ma comunque vicina ai grandi nomi della ristorazione, vivono soprattutto di clientela locale; hanno sofferto la crisi ma vogliamo reagire e fare qualcosa per la città e per il tessuto commerciale”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Norcia, notte di gelo per i terremotati

Norcia, notte di gelo per i terremotati L e temperature sono in…

Napoli, rapina con occhiali da sole e barba finta

40mila euro il bottino dei malviventi che hanno messo a segno una…