Recensione Honor X8

Redazione
Recensione Honor X8

Honor ha recentemente lanciato l’X8, un nuovo smartphone dotato di una combinazione di caratteristiche che lo avvicina ai telefoni con il design più raffinato in circolazione. Il suo prezzo competitivo, la sua forma accattivante e la sua grande autonomia lo rendono un prodotto su cui è bene tenere gli occhi puntati alla ricerca dell’offerta giusta per acquistarlo.

Andiamo a vedere insieme, all’interno di questa recensione, come se la cava questo smartphone.

Bello, anzi, bellissimo fuori

Fin dal momento in cui si tira fuori lo smartphone dalla confezione ci si accorge subito di una cosa: la linea che Honor ha deciso di seguire mentre strutturava il suo X8 è discreta ed elegante, con smussature e scelte che difficilmente si vedono all’interno di una fascia di prezzo così aggressiva come questa. È innegabile la scelta della compagnia cinese di prendere ispirazione dalle forme e linee di Apple, tra cornici con angoli smussati e bump quadrati sul retro.

L’Honor X8 pesa solamente 177 grammi ed ha uno spessore di 7.5 millimetri, due parametri molto interessanti per uno smartphone dotato di uno schermo da 6.7 pollici. Per mettere insieme questo basso peso con il resto la compagnia ha dovuto ingegnarsi con i materiali, usando plastiche e leghe di alluminio. Fortunatamente, ad occhio, le suddette plastiche e la lega di alluminio lasciano poco spazio ai dubbi in termini di qualità.

Sulla scocca sono presenti tre pulsanti: quelli che per il volume e quello per lo sblocco; quest’ultimo contiene anche il lettore di impronte che si dimostra reattivo e preciso. La sezione connettività invece domina la parte bassa dello smartphone, dove è possibile trovare sia l’ingresso USB-C che il cavo jack da 3.5 mm (una manna dal cielo al giorno d’oggi).

Interessante dentro

Il resto dell’Honor X8 è dotato di caratteristiche e strumenti all’avanguardia. Il grande schermo dell’X8 usa la tecnologia LCD ma offre una risoluzione full HD+ da 2388*1080 niente male, specie se accoppiata ad un refresh rate da 90 Hz. All’atto pratico lo schermo funziona perfettamente anche sotto al sole, complice l’ottima luminosità. Interessante la presenza di una modalità in bianco e nero, che funziona seguendo i principi degli schermi degli e-book.

Le prestazioni dell’Honor X8 sono legate al processore Qualcomm Snapdragon 680 accompagnato da 6GB di RAM. A questa combinazione si aggiunge una curiosa scelta di Honor che ha inserito nello smartphone la tecnologia Honor Turbo RAM, per ottenere 2GB extra di Ram virtuale.

Lo smartphone è dotato di sistema operativo Android 11 nella versione Magic UI 4.2, un’interfaccia piuttosto interessante rispetto alla concorrenza.
Le applicazioni, ad esempio, si trovano tutte quante all’interno dell’home page e molteplici sono le possibilità di personalizzazione o le funzionalità attivabili in piena libertà. Ci sono gesture, widget, e semplificazioni che l’interfaccia utente riesce a rendere davvero utili, sottolineando l’impegno messo da Honor nella realizzazione della Magic UI. Da sottolineare la presenza di una batteria da 4.000 mAh che è in grado di stupire, in grado di alimentare lo smartphone per quasi due giornate di seguito.

Conclusioni

L’honor x8 telefono è uno smartphone dal design raffinato, praticamente da fascia alta, venduto al prezzo di un telefono molto più accessibile. Già questo convincere molti ad acquistare questo prodotto davvero affascinante.

Next Post

Nuovo studio: Più si lavora meno divorzi ci sono

I risultati di un nuovo studio hanno mostrato che i paesi che hanno aumentato il salario minimo hanno rafforzato i matrimoni e ridotto i tassi di divorzio tra i lavoratori sottopagati. Questo studio, pubblicato sulla rivista Marriage and Family, è stato il primo studio sull’impatto di un aumento del salario […]
Nuovo studio Piu si lavora meno divorzi ci sono