Renato Pozzetto ieri spente 75 candeline

Renato Pozzetto in quel di Laveno, come in uno dei suoi primi film da protagonista “Sono Fotogenico” parte alla conquista del mondo patinato dello spettacolo, ma diversamente dalla pellicola, lui si che riscuote successo.

Ieri 14 luglio 2015 è stato un giorno molto importante per il celebre attore, regista, cabarettista, cantante e sceneggiatore italiano Renato Pozzetto che ha raggiunto un grane traguardo ovvero il festeggiamento del settantacinquesimo anno di età. Nato a Laveno-Mombello, comune italiano della provincia di Varese, in Lombardia, il 14 luglio del 1940, Renato Pozzetto dopo aver studiato presso un istituto tecnico per geometri ha iniziato a muoversi nel mondo dello spettacolo con alcune serate di cabaret nel milanese.

Nel 1964 insieme al celebre attore, cantante e comico italiano Aurelio Ponzoni noto con lo pseudonimo Cochi Ponzoni hanno dato vita ad un simpaticissimo duo comico che ha fatto il suo debutto presso l’Osteria dell’Oca. Successivamente il duo comico formatosi negli anni sessanta è divenuto particolarmente noto al pubblico con il nome di “Cochi e Renato” che ha fatto il suo debutto nel 1965 in uno dei locali notturni milanesi maggiormente noti ovvero “Derby Club”. In poco tempo sono riusciti ad ottenere un grandissimo successo che li ha portati a partecipare in alcuni programmi Rai come”Quelli della domenica”, “Canzonissima” e altro ancora.

Nel 1974 Renato Pozzetti ha fatto il suo debutto nel mondo del cinema con la pellicola “Per amare Ofelia” e di li una grande carriera da attore recitando in numerose pellicole di successo, l’ultima “Ma che bella sorpresa”, film diretto da Alessandro Genovesi.

Loading...
Potrebbero interessarti

I piatti preferiti delle star e le loro ricette

A quale piatto voi non rinuncereste mai? Pizza o qualcosa di più…

Grande successo per Fedez su Instagram, seguito da 1 milione di followers

Il celebre rapper e produttore discografico italiano Federico Leonardo Lucia, noto al…