Rita Ora in ospedale per esaurimento nervoso

Essere una grande artista, riconosciuta a livello internazionale, è certamente un sogno per tantissimi ma allo stesso tempo, mantenere i ritmi di vita che una tale condizione richiede, non è sempre facile e sostenibile.

Ne sono dimostrazione quanti si lasciano andare a dipendenze di ogni sorta per tenere il ritmo, e nelle scorse ore ha dovuto farci i conti anche Rita Ora, che evidentemente ha chiesto troppo al suo corpo e al suo organismo.

La Ora ha infatti pubblicato sul suo profilo Twitter una foto che la ritrae in ospedale: nel tweet si vede la cantante e attrice inglese distesa su un lettino, con una flebo al braccio.

Nella didascalia si legge: “Oggi è stata dura, ma lo sto superando. Grazie a tutti per il sostegno. Vi voglio bene!!”.

La 25enne di origini albanesi aveva appena finito di girare un lungo shooting fotografico per la nuova campagna di Tezenis.

La Ora è stata ricoverata per un esaurimento nervoso, forse dovuto ancora al caso del furto avvenuto lo scorso inverno nella sua abitazione:  Charaf Elmoudden, questo il nome del delinquente, sorprese la Ora e sua sorella Elena nel sonno. Bottino da 250.000 euro, tra cellulari, scarpe, computer, abiti e altro, per una Rita che ha poi testimoniato in tribunale contro Elmoudden.

Next Post

Facebook, quando le bufale diventano virali

Anche l’ultima bufala apparsa su Facebook è diventata virale ala velocità della luce. “Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani, anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate…”, inizia così la nuova bufala apparsa sul social di Zuckerberg. Il messaggio in men che non […]
Facebook, quando le bufale diventano virali