Robbie Williams: Ho placato i miei demoni con gli antidepressivi

Redazione

Lui è sempre stato ribelle e sfrontato, ultimamente Robbie Williams, ex Take That, ha tirato fuori dallo scrigno dei ricordi, tantissimi aneddoti del suo passato non proprio “candido”.

Oggi Robbie rivela di aver finalmente messo a tacere e calmato i demoni che erano dentro di lui, demoni che molto probabilmente provengono dalla gioventù, a 42 anni l’artista ha parlato di un’estate davvero molto combattuta.

Una “strana estate” l’ha definita, durante la quale non riusciva a guardare in faccia nessuno, non voleva avere a che fare con nessuno se non la moglie Ayda, d’altronde la gioventù di Robbie è stata attraversata da diverse dipendenze, dall’alcol all’utilizzo anche di droghe.

Robbie parla dei farmaci utilizzati per riprendersi: “Ho cercato un farmaco diverso, il brintellix, è stata davvero un’estate strana non riuscivo ad essere in sintonia con nessuno a parte mia moglie, ero isolato nella mia testa”.

Oggi l’artista conferma di stare molto meglio e rivela: “Ho scacciato i miei demoni, non tocco più una droga, non bevo, non so più cosa sia l’ecstasy”.

Next Post

Gigi D’Alessio e il debito con Valeria Marini: La mia verità

Mentre Valeria Marini ha scelto di far valere le sue ragioni attraverso i suoi legali, Gigi D’Alessio si è presentato nuovamente in tv, stavolta a Domenica Live, per raccontare le sue difficoltà attuali e ribadire le sue motivazioni e la sua verità sulla questione che lo vede indebitato proprio con […]