Roberto Benigni la sua querela: troppe notizie false
Roberto Benigni querela Report: troppe notizie false

Il grande Roberto Benigni ha deciso di querelare la trasmissione Report per aver diffuso notizie false.

Il problema c’è stato perché Report ha mandato in onda una puntata sui finanziamenti pubblici allo spettacolo.

Roberto Benigni e la moglie Nicoletta Braschi avevano mandato una diffida affinché non fosse mandato in onda quel programma.

Il programma è andato in onda e ora arriva la querela nei confronti dell’autore, Giorgio Mottola, e del giornalista Sigfrido Ranucci. Dice l’avvocato Gentiloni Silveri: “Ho ricevuto mandato di sporgere querela in relazione alle notizie false e diffamatorie andate in onda”.

“Nell’interesse dei signori Nicoletta Braschi e Roberto Benigni, sia in proprio che quali soci di Melampo Cinematografica S.r.l., comunico di aver ricevuto mandato di sporgere querela presso la Procura della Repubbluca di Roma nei confronti dei dottori Giorgio Mottola e Sigfrido Ranucci, nonché chiunque abbia con loro concorso o operato, in relazione alle notizie false e gravemente diffamatorie diffuse nel corso della puntata del 17 aprile 2017 della trasmissione Report”.

I fatti riguardano la presunta fruizione di fondi pubblici da parte di Benigni in relazione alla vicenda degli studi di Papigno, in Umbria, dove il regista e uomo di spettacolo ha girato Pinocchio e La vita è bella.

Loading...
Potrebbero interessarti

Denis Villeneuve è pronto a portare al cinema Blade Runner 2049

L’attesa è quasi finita: trent’anni dopo il capolavoro di Ridley Scott arriva nelle sale…

Pechino Express, continua la ricerca dei futuri concorrenti

A novembre dello scorso anno, in ginocchio, sulla sommità della Piramide di…