Rocco Siffredi si propone come esperto di educazione sessuale

Gli studenti italiani sono ignoranti in materia di sesso: niente paura ci pensa Rocco Siffredi

Uno dei più famosi pornodivi italiani ha infatti deciso di lanciare una petizione speciale su Change.org , il portale dedicato proprio alle petizioni online.

L’educazione sessuale è una materia obbligatoria in tutti i paesi dell’Unione europea tranne che in pochissimi, Italia inclusa: non è tempo di superare questo gap ed introdurre la materia anche nel nostro paese?

«L’educazione sessuale è obbligatoria in tutti i paesi dell’Unione – scrive Siffredi nella sua campagna su Change.org – tranne che in Italia, Bulgaria, Cipro, Lituania, Polonia, Romania e Regno Unito. In Italia contiamo decenni di proposte sull’educazione sessuale e nessuna legge. Non esiste una legge, dunque, nonostante ci sia richiesta di formazione».

« Ci metto la faccia e l’esperienza, offro la mia completa disponibilità a visitare le scuole italiane e a farmi promotore in prima persona di questa iniziativa – si legge ancora nella petizione – Perché proprio io? Perché faccio il mio lavoro da 30 anni e ho acquisito abbastanza esperienza per assicurare che quello che faccio io non è educazione sessuale, bensì altro, pornografia appunto».

Rocco Siffredi dall’alto di 2000 film porno girati da attore e 450 da regista quindi sottolinea invece come ci sia bisogno in Italia di una legge che introduca l’educazione sessuale nelle scuole italiane perché “i ragazzi hanno diritto di aprirsi, fare domande, avere risposte, ricevere  una  formazione su una delle  cose più belle e importanti nella vita”.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni mercoledì 23 dicembre

Anche oggi, mercoledì 23 dicembre, andrà in onda una nuova puntata de Il Segreto Nonostante manchino una manciata di ore al Natale, nel palinsesto Mediaset continua ad essere presente la soap opera spagnola e i suoi sfortunati protagonisti, che anche in questo periodo di amore e pace, non passano certo […]