Roma, manifestazione e sit-in per Giulio Regeni

Eleonora Gitto

A Roma c’è stata una grande manifestazione con sit-in per Giulio Regeni.

Martedì 24 Gennaio manifestazione e relativo sit-in per Giulio Regeni, davanti all’ambasciata egiziana.

La manifestazione è stata organizzata dalla Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili e dall’Associazione Antigone. La richiesta è stata all’unisono: verità e giustizia per Giulio Regeni.

Dalla stessa sorella del ragazzo è arrivata un’esortazione: “Appendete striscioni, condividete le foto, per mio fratello, per il mondo intero”.

Alla manifestazione ha partecipato anche Amnesty International, come organizzazione, oltre all’artista Lorenzo Terranera e allo scrittore Erri De Luca.

Tra l’altro Patrizio Gonnella, Presidente di Antigone, ha tenuto a sottolineare: “Facciamo nostro l’appello di Amnesty International Italia agli enti locali, alle università, ai luoghi di cultura, e lo rilanciamo chiedendo che proprio a un anno dalla scomparsa del giovane ricercatore, espongano striscioni che chiedano a tutti l’impegno per avere la verità sulla morte di Giulio”.

“Come società civile italiana, vogliamo mandare un segnale forte al governo egiziano. La morte di Regeni non può rimanere senza risposte”.

Speriamo che le autorità egiziane ascoltino veramente, ma visto quello che è successo da un anno a questa parte, cioè sostanzialmente niente, avanziamo dei più che legittimi dubbi che la verità possa uscire fuori.

Next Post

Mara Venier: nessun rancore verso la nuora Simona Ventura

Negli ultimi mesi, complici numerose frecciatine più o meno esplicite che si sono lanciate reciprocamente, hanno contribuito in prima persona ad alimentare il gossip secondo cui tra loro fosse in atto una vera e propria “guerra fredda”, ma a quanto pare hanno deciso di fare un passo indietro. Pace fatta? […]