Roma, un altro tuffo nella Fontana di Trevi: denunciata una donna

Eleonora Gitto

Un altro tuffo nella Fontana di Trevi a Roma: multata e denunciata una donna.

Insomma, una, due, tre volte: ma adesso sta diventando uno sport. Pur di fare scalpore nella celeberrima Fontana di Trevi di Roma, ormai la gente ci ha preso gusto a farsi il bagno.

Stavolta la protagonista della performance è una turista danese di 25 anni, che ha fatto uno splendido tuffo alle ore 19.30 di mercoledì sera, coperta solo da slip e canottiera più o meno trasparente.

La giovane donna di Copenaghen è stata fermata dai Vigili Urbani, e successivamente denunciata e multata.

Sabrina Alfonsi, minisindaco del centro storico, propone il numero chiuso.

Ma il vicesindaco di Roma, Luca Bergamo, non è d’accordo: L’arte è di tutti e non va ingabbiata.

In verità il problema non è di chi sia l’arte, ma di come si tutela.

Per cui Bergamo ha posto un problema non esistente, ma arrivando paradossalmente a una conclusione corretta. Nessun numero chiuso.

Invece il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, è d’accordo per il controllo di siti ad alta intensità di visitatori.

Francamente non ci piace: potrebbe essere sufficiente prestare più attenzione a chi si tuffa.

Next Post

Spettacolo in cielo: in arrivo due comete verdi

Arrivano fra poco due comete verdi, entrambi spettacolari. Ogni tanto arriva dalle nostre parti qualche cometa che si avvicina alla Terra, fa un giretto intorno al Sole e poi torna indietro sparendo nello spazio cosmico profondo. Queste comete spesso si perdono i pezzi per strada, e quando questi detriti intersecano […]
Spettacolo in cielo: in arrivo due comete verdi