Ron Howard: deluso da Trump e la sua squadra
Ron Howard deluso da Trump e la sua squadra

Da protagonista della serie tv “Happy Days” a regista di successo, la scalata alla vetta di Ron Howard è stata ardua ma continua.

Il regista e attore, come tutti i cittadini americani, si è recato alle urne per l’elezione del nuovo presidente, ed oggi è uno dei “delusi” tra i tanti, avvicinato dalle telecamere del famoso magazine TMZ, Ron Howard ha espresso la sua delusione.

Si è detto infatti deluso da Donald Trump e dalla sua squadra, il regista e attore ha parlato velocemente ai microfoni fuori Beverly Hills nella giornata di ieri, sconvolto anche per il divieto, imposto ai medi, di alcuni particolari punti durante i briefing.

Ma Ron Howard ha ancora molta fiducia e crede, seppur lui non sia un sostenitore di Trump, di avere ancora qualche speranza, il regista si è sempre detto fiducioso ed è sempre stato convinto che il potere maggiore è quello dato dalle urne.

Abbiamo ancora in mano qualche speranza” dice il regista, sarà poi vero?

Loading...
Potrebbero interessarti

Adriana Volpe, il marito la difende attraverso i social

Se non proprio la pace, quantomeno una tregua è stata stabilita tra…

Jennifer Lopez e Alex Rodriguez: c’è una forte attrazione fisica

Si era parlato di un’astuta manovra di marketing, ma sembra non sia…