Scienza per capire una persona? Per Papa Francesco non basta

Eleonora Gitto

Per Papa Francesco la scienza non basta per comprendere il mistero che ogni persona contiene.

Bergoglio, nel discorso che ha tenuto ai cardiologi di tutto il mondo alla Fiera di Roma, ha tenuto a precisare: “La sole scienza, naturali e fisiche, non bastano per comprendere il mistero che ogni persona contiene in sé”.

“Se si guarda all’uomo nella sua totalità, si può avere uno sguardo di particolare intensità ai più poveri, ai più disagiati ed emarginati perché a loro giunga la vostra cura, come anche l’assistenza e l’attenzione delle strutture sanitarie pubbliche e private”.

E ancora: “Voi vi occupate della cura del cuore. Quanta simbologia si nasconde in questa parola e quante attese vengono riposte in questo organo umano! Tra le vostra mani passa il centro pulsante del corpo umano, pertanto la vostra responsabilità è grande!”

“Sono certo che trovandovi di fronte a questo libro della vita, che porta con sé, ancora tante pagine da scoprire, voi vi accostate con trepidazione e con tremore”.

Tuttavia Francesco ha anche affermato, sbagliando clamorosamente, “che la Chiesa ha sempre affermato l’importanza della ricerca scientifica per la vita e la salute delle persone”.

 

Next Post

Freddie Mercury ancora tra noi ha 70 anni

Una leggenda, un grandissimo musicista ma anche e soprattutto un personaggio simbolo di un’intera epoca, con la sua poltrona rimasta desolatamente vuota, senza un erede assoluto che abbia saputo eguagliare la sua grandezza. Il 5 settembre 2016 Freddie Mercury avrebbe compiuto settant’anni. Eccessivo, magnifico, sfrontato, Freddie Mercury, pseudonimo di Farrokh […]