Scienziati lanciano l’allarme: Stanno sparendo gli alberi

Redazione

Gli scienziati hanno avvisato l’intera popolazione mondiale della futura mancanza di alberi sul nostro pianeta.

Scienziati lanciano allarme Stanno sparendo gli alberi
foto@depositphotos.com

Un urgente “avviso all’umanità”, come riferisce il portale esoreiter.ru, secondo cui miliardi di persone sul pianeta soffriranno a causa della perdita di un terzo degli alberi. Il documento è stato pubblicato pochi mesi prima della Conferenza sulla biodiversità a Kunming (Cina) nel 2022.

I climatologi hanno avvertito che l’estinzione delle specie arboree porterà alla perdita di molte altre piante e animali, oltre a cambiare significativamente gli ecosistemi del mondo.

Hanno notato che gli alberi sono di eccezionale importanza ecologica, svolgono un ruolo funzionale importante negli ecosistemi del mondo, oltre a supportare molte altre piante, animali e funghi.

L’articolo, pubblicato sulla rivista Plants People Planet, afferma che mira a sensibilizzare sulla crisi dell’estinzione degli alberi, che è un importante problema ambientale che richiede un’attenzione particolare.

I dati suggeriscono che un terzo delle specie arboree del mondo sono minacciate di estinzione, il che rappresenta una grave crisi ambientale. Quindi studiamo le potenziali conseguenze dell’estinzione degli alberi in termini di funzionamento della biosfera e l’impatto sul benessere umano“, hanno affermato gli scienziati nel rapporto.

Gli alberi non solo forniscono riparo per uomini e animali, ma sono anche responsabili del ciclo del carbonio, dell’acqua e dei nutrienti negli ecosistemi del mondo.

L’estinzione della maggior parte delle specie vegetali influenzerà negativamente l’equilibrio ecologico del pianeta. Vale la pena notare che più di 100 specie di alberi si sono già estinte in natura e poiché miliardi di alberi vengono distrutti ogni anno, un terzo delle specie è sull’orlo dell’estinzione.

Stiamo mostrando l’impatto ad ampio raggio che l’estinzione degli alberi può avere su altre specie, sugli ecosistemi e sull’umanità. È necessaria una risposta forte e urgente, sia per prevenire l’ulteriore estinzione delle specie arboree sia per ripristinare gli ecosistemi danneggiati di cui fanno parte“, ha affermato l’autore principale Malin Rivers.

La maggior parte di queste specie in via di estinzione ospita il 75% delle specie di uccelli, il 68% delle specie di mammiferi del mondo e oltre 10 milioni di specie di invertebrati.

Il documento sottolinea inoltre che la scomparsa degli alberi minerà i mezzi di sussistenza di miliardi di persone in tutto il mondo che attualmente dipendono dagli alberi e dai benefici che apportano.

Next Post

Artemis 1 non riesce a decollare, la Nasa crede al malocchio?

Il primo tentativo è stato il 29 agosto, purtroppo fallito, poi successivamente il 3 settembre, anche in questo caso un buco nell’acqua, la missione Artemis I sembra colpita dal malocchio. Il programma Artemis 1, che trasporterà nello spazio lo Space Launch System (SLS) della NASA , potrebbe far cambiare idea […]
Artemis 1 non riesce a decollare la Nasa crede al malocchio