Shelmet, il casco intelligente per moto che salva la vita
Shelmet, il casco intelligente per moto che salva la vita

Shelmet, il casco intelligente per moto che può salvare la vita.

Il casco da moto più che altro ha sempre avuto finora una funzione tipicamente protettiva di parte del nostro corpo, nel caso specifico della parte forse più sensibile e vulnerabile, il cervello.

Il casco non ha quasi mai avuto una funzione anche, per così dire, di protezione attiva, cosa molto importante anche questa.

Ecco che allora è spuntato fuori un casco intelligente, lo Shelmet, acronimo che sta per smart helmet. Bruttissimo a dirsi, ma pare altrettanto efficace come dispositivo di sicurezza.

Si tratta dell’invenzione di tre studenti di ingegneria dell’Università di Bologna, finalizzata ad aumentare i livelli di sicurezza del motociclista.

La creazione ha vinto il primo premio al Texas Instruments Innovation Challenge, che è la più grande gara a livello internazionale per studenti provenienti dall’Africa, dall’Europa, dal Medio Oriente.

I partecipanti sono circa novecento e sono presi fra laureandi e dottorandi di ricerca.

Il casco possiede sensori che segnalano situazioni di pericolo, come ad esempio un colpo di sonno, ed è fornito di una camera da infrarossi per una migliore visibilità notturna.

Ogni funzione è azionata con comandi vocali. Gli ideatori si chiamano Angelo D’Aloia, Lorenzo Spadaro, Tommaso Polonelli. Bravi, ragazzi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Origami, la batteria del futuro funziona con acqua sporca

Davvero una novità molto particolare, quella sviluppata da alcuni ricercatori di New…

Videoricetta francese della carbonara, il popolo del web in rivolta

Un video dedicato alla pasta Barilla, del canale  YouTube di Demotivateur, creato dai…