Shirley Eaton, che fine ha fatto la donna tutta d’oro di James Bond
shirley eaton bond girl doro

A molti il nome di Shirley Eaton potrebbe non dire molto, eppure nel suo passato c’è un ruolo molto particolare che l’ha fatta diventare un’icona.

Shirley Eaton è infatti una cosiddetta “Bond Girl”, ha recitato accanto al James Bond per eccellenza, Sean Connery, ma non solo è lei infatti la famosa Jill Masteron, la donna tutta d’oro, nel film “Goldfinger” del 1964.

L’attrice è infatti ricordata per il suo ruolo iconico quando sul letto insieme a Sean Connery, era completamente coperta da una vernice d’oro, all’epoca Shirley Eaton aveva 27 anni e qualche anno dopo avrebbe lasciato il mondo del cinema.

La sua carriera infatti durò fino al 1969, pochi anni dopo quel ruolo accanto a Sean Connery, vedova con due figli e cinque nipoti, Shirley ha finito per andare in “pensione” anticipata per motivi familiari e ritirarsi a nord di Londra nel suo luogo di nascita.

L’attrice oggi 80enne, spiegava: “Quando ho fatto il provino per Goldfinger nel 1964, la preoccupazione maggiore del produttore, era che avrei dovuto impersonare una bella donna completamente dipinta d’oro e semi nuda”.

Il ruolo di Jill dura appena 20 minuti nella pellicola, perchè la bond girl viene trovata dipinta d’oro e soffocata sul letto della sua camera.

Shirley spiega: “Ho avuto solo due scene con Sean Connery, uomo molto attraente, è stata una sola settimana di lavoro e non avrei mai pensato che quel ruolo mi avrebbe fatto diventare un’icona per tutta la vita”.

Loading...
Potrebbero interessarti

“Hunger Games: il canto della rivolta – Parte 1” arriva al cinema il 20 novembre

“Hunger Games: il canto della rivolta – Parte 1” sbarca in Italia,…

Meghan Markle, a catena si licenziano le bambinaie, perchè?

Meghan Markle sarebbe assolutamente intrattabile, quantomeno per le “tate reali”. Secondo quanto…