Si dorme meglio col proprio animale nel letto

Basta sonniferi, calmanti, erbe ed infusi vari: per ottenere un sonno migliore, più sereno e tranquillo, basta avere vicino a sé il proprio animale domestico a quattro zampe, cane o gatto esso sia.

A sostenerlo una ricerca americana della Mayo Sleep Clinic, secondo cui un numero consistente di persone afferma di dormire meglio con il proprio ‘pet’: non si tratta solo di single, ma anche di persone il cui partner viaggia o lavora di notte.

Lo studio ha coinvolto 150 volontari, di cui il 49% proprietario di un animale domestico. Oltre la metà dei ‘4 zampe’ divide la camera o il letto con il padrone e il 20% di chi ne possiede uno lamenta che gli animali disturbano il sonno russando o piagnucolando. Tuttavia, sottolineano gli esperti, un numero importante di partecipanti ha risposto di non avere nessun problema a dividere il letto con il proprio animale domestico e per molti è addirittura un vantaggio.

“Molti proprietari vedono gli animali da compagnia come membri della famiglia e desiderano integrarli il più possibile in tanti aspetti della loro vita – spiega Lois Krahn, autrice dello studio  – Visto che gli esseri umani trascorrono molto tempo a dormire, è comprensibile il desiderio di avere accanto il proprio pet anche durante la notte. Mentre sempre più famiglie hanno più di un animale domestico, la sfida è continuare ad assicurarsi una buona qualità del sonno”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Infezioni, sempre più allarmante l’antibioticoresistenza

Con il termine antibiotico si intende un gruppo di composti in grado…

A Denver i funghi allucinogeni sono legali, e da noi?

Che l’Italia sia distante anni luce da molti altri paesi del mondo,…