Si rifiutano di tornare a casa loro per lo spavento preso due anni prima
Incredibile casa infestata neanche i proprietari vogliono entrarci

Una coppia nel Galles occidentale, letteralmente fuggita di casa due anni fa dopo aver sentito “delle urla” provenire dal loro seminterrato, si è rifiutata di tornare in casa fin quando non sarà appurato cosa è accaduto nel loro appartamento.

Gli strani eventi sono iniziati nel giugno 2018, quando Alan e Christine Tait hanno sentito strani rumori mentre si svegliavano a tarda notte nella loro casa, che si trova su una strada principale di Ammanford, nel Camarthenshire , lungo un vicolo.

Christine ha detto che prima si sentivano dei rumori seguite da una sorta di vampate di calore che salivano dal basso, poi un rumore di motore.

Fu allora che iniziarono a registrare i rumori in tutta la casa, raccogliendo i suoni di “catene, una moto in partenza e gente che urlava”.

Nel corso del tempo hanno sentito i rumori inquietanti di urla, pianti e imprecazioni, insieme alle voci di uomini, donne e bambini – presumibilmente provenienti da sotto la casa.

Da allora ha pubblicato le registrazioni online affinché altri le ascoltassero e potessero decifrare.

Alla fine sono fuggiti dalle loro proprietà e ora vivono nel nord dell’Inghilterra in una casa mobile, viaggiando e cercando di sensibilizzare su ciò che credono stia accadendo sotto casa – convinti che una banda criminale abbia gestito un’impresa sotterranea le loro fondamenta.

Alan ha detto a Wales Online : “Abbiamo un certo numero di sostenitori che sono stati in contatto con noi, e uno è stato a casa diverse volte e ha fatto ore e ore di registrazioni e ha anche registrato rumori simili“.

La differenza principale è che i rumori della macchina sono più silenziosi, ma puoi ancora sentire le voci, puoi sentire anche le urla“.

Quelle registrazioni sono state fatte il 3 luglio dell’anno scorso e ancora il 21 dicembre. Deve essere il caso [che ci sono persone sotto casa] se ho raccolto i rumori nel 2018 e qualcun altro, totalmente estraneo alla casa, ha raccolto rumori simili un anno dopo e 18 mesi dopo “.

Alan non crede che gli eventi misteriosi abbiano un’origine paranormale, e invece pensa che sia un problema molto più vicino a casa.

Parlarne con gli altri aiuta a diffondere il messaggio e molte persone sono certamente solo curiose“, ha detto.

Ma quello che vogliamo è che la gente sia seria al riguardo – e che le persone giuste esaminino seriamente lo stabile

L’anno scorso i Tait hanno anche lanciato una petizione online “in preda alla disperazione“, sostenendo che la questione richiede ancora “indagini urgenti e complete“.

Incredibile casa infestata neanche i proprietari vogliono entrarci

Abbiamo inviato i dettagli alla polizia ma non si è mosso nessuno“, ha detto Alan.

Abbiamo due preoccupazioni: la prima è perché non si indaga seriamente? Ma quella principale sono le urla, se ci sono da anni persone laggiù , ovviamente, che stanno davvero lottando per sopravvivere“.

Ci deve essere una ragione per quei rumori.

La polizia di Dyfed- Powys ha inviato agenti alla proprietà nel novembre 2018 , ma non sono entrati in casa. Alan afferma di aver anche fatto ascoltare una delle registrazioni catturate in casa.

Ha aggiunto: “Dissero che si trattava di” rumori ordinari “che potevano provenire da tutta la casa. Dissero anche che avremmo potuto registrarli dalla TV – perché dovremmo farlo e poi lasciare casa nostra per vivere in una sorta di roulotte? “.

Secondo Wales Online, la polizia è convinta che nulla di interessante si trovi all’interno o sotto la casa in una città apparentemente insignificante.

Loading...
Potrebbero interessarti

Hitler era in Sud America nel 1955 la conferma CIA

La conferma arriverebbe direttamente da un ex agente CIA che avrebbe rivelato…

Strage di Parigi, sulle tracce di due nuovi sospetti

La Procura belga ha riferito che le autorità belga e francesi sono…