Sodimedjo, a 146 anni è morto l’uomo più vecchio del mondo
Sodimedjo, a 146 anni è morto l'uomo più vecchio del mondo

L’uomo più vecchio del mondo, Saparman Sodimejo, nato sull’isola di Java 146 anni fa, è morto.

Il mondo piange la scomparsa di nonno Mbah Gotho, così è conosciuto più comunemente Sodimejo.

Lui stessa affermava di essere nato nell’isola di Java il 31 dicembre 1870. Con i suoi 146 anni era l’uomo più vecchio della Terra. Più vecchio di 19 anni di Jeanne Calment, l’uomo inserito nel guinness dei primati per la longevità morto nel 1997.

Non c’è certezza della data di nascita del venerando indonesiano ma vi si può risalire facilmente perché nonno Gotho ricordava con lucidità la costruzione della fabbrica di zucchero costruita a Sragen nel 1880.

Purtroppo Sodimejo non è iscritto nel Guinness World Records proprio perché non c’è nessuno che possa garantire la sua data di nascita.

L’Indonesia ha iniziato a registrare le nascite solo nel 1900. Perciò anche se i documenti di Sodimedjo sono stati giudicati validi e i funzionari indonesiani dell’ufficio di registrazione hanno confermato la data di nascita, non esiste una verifica indipendente da terze parti, richiesta per essere riconosciuta dalle autorità come Guinness dei primati.

Il 28 aprile 2017, nonno Sodimejo è stato ricoverato al RSUD Hospital di Sragen dove è morto due giorni dopo alle ore 05:45 ora locale.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nonne in quarantena, dopo il vino ecco la birra

Olive Veronesi, novantatré anni, deve essere una vera amante della birra, la…

California: Ruba il carro funebre con la bara dentro

Ha rubato il carro funebre portandosi dietro anche il morto, accade a…