SpaceX, nel 2018 due turisti spaziali in orbita intorno alla Luna

Eleonora Gitto

Due turisti spaziali intorno alla Luna nel 2018, portati da SpaceX.

Ecco che arrivano i veri e propri viaggi spaziali per privati, condotti da privati. La destinazione non è qualche orbita intorno al nostro Pianeta, bensì la Luna.

E’ finito il tempo nel quale le missioni spaziali erano esclusivamente di competenza degli Stati e degli Enti pubblici a essi collegati.

Ora si viaggia nello spazio diversamente, ad esempio con SpaceX, il famoso progetto del magnate americano Elon Musk, proprietario pure della casa automobilistica Tesla, famosa per le vetture a guida autonoma.

Elon Musk ha appena annunciato che a bordo della sua navicella nel 2018 ci andranno due privati: destinazione, il nostro satellite.

I nomi dei due fortunati sono rigorosamente segreti, ma, in effetti, non sappiamo per quanto tempo resteranno tali.

Pure i costi al momento sono segreti ed è bene che sia così: a qualcuno, vedendo il prezzo del biglietto, potrebbe venire un infarto.

La gita intorno alla Luna, andata e ritorno compresi, dovrebbe durare un paio di settimane.

Pare che i pasti siano compresi. A essere utilizzata per il viaggio dovrebbe essere la ben nota navicella Dragon, che sarà lanciata in orbita dal razzo Falcon Heavy.

Signori, allacciate le cinture: si parte verso la Luna.

Next Post

Sony Xperia Touch, al MWC il proiettore che trasforma tutto in un tablet

Al MWC ha fatto il suo ingresso trionfale anche il proiettore Sony Xperia Touch che trasforma tutto in un tablet. Tutto o quasi, ovviamente. Fatto sta che ogni superficie più o meno piana, tramite questo portentoso proiettore, può essere trasformata in una specie di schermo touchscreen da 23 pollici. Fantascienza? […]
Sony Xperia Touch, al MWC il proiettore che trasforma tutto in un tablet