SpaceX, spettacolari il lancio di Dragon e il rientro di Falcon 9

Eleonora Gitto

Il lancio della navicella spaziale Dragon di SpaceX e il rientro del razzo Falcon 9 sono stati spettacolari.

Dragon è decollata da Cape Canaveral, in Florida, lunedì 18 luglio 2016 alle 6:45 ora italiana.

E’ partita per raggiungere l’ISS carica di rifornimenti, un apparecchio con cui per la prima volta sarà mappato il DNA nello Spazio, e altri esperimenti scientifici per un totale complessivo di due tonnellate.

La novità del carico di Dragon però è l’International Docking Adapter-2 (Ida-2), il nuovo modulo studiato per l’attracco delle future navette Dragon e delle Cst-100 Starliner con equipaggi.

Sono queste le navette che affiancheranno le Sojuz russe per trasportare astronauti e cosmonauti sulla Stazione Spaziale.

Quello del 18 luglio è il nono volo del programma Cargo Resupply Services di SpaceX. Dragon arriverà su ISS mercoledì 20 luglio.

A trainare nella Stazione Spaziale il braccio robotico manovrato da Jeff Williams, astronauta della Nasa.

E’ stato davvero di grande effetto, per chi ha potuto seguire l’evento in diretta, anche il rientro del primo stadio del razzo Falcon 9 usato per il lancio.

Falcon 9 si è poggiato sulla piattaforma d’atterraggio Landing zone 1 già utilizzata per i lanci di alcune missioni storiche come quelle dei razzi Atlas e della Mariner 3.

Next Post

Beyoncé diventa la regina di San Siro

Sono tantissimi gli artisti di fama mondiale che si sono esibiti a San Siro, ma di una cosa sembrano essersi convinti tutti: come Beyoncé non c’è nessuno, e lo ha dimostrato ancora una volta con un live che è riuscito a convincere veramente tutti. Il “Formation World Tour” della star […]
Beyonca diventa la regina di San Siro